Il PC ideale per il multimedia (luglio 2005)

La configurazione consigliata dai nostri laboratori si basa su un sintonizzatore TV e su una scheda video con chip nVidia 6600GT

luglio 2005 La progressiva diffusione sul mercato dei TV Tuner e di
soluzioni che comprendono questo componente ha avuto un riflesso anche sul nostro
PC ideale. Abbiamo infatti deciso di integrare il sintonizzatore TV nella configurazione
consigliata per un utilizzo multimediale.

Come tutti i mesi, l'obiettivo della configurazione proposta dal laboratorio
di PC Open non è quello di raggiungere la massima soglia prestazionale,
bensì quello di ottenere una soluzione in grado di soddisfare esigenze
particolari (video editing ed elaborazione grafica in testa) con il minimo della
spesa.

Un PC sviluppato per un utilizzo “multimediale” deve essere inoltre
in grado di lavorare in maniera fluida con i software più complessi,
ma anche di supportare i videogiochi di ultima generazione; in quest'ottica
sono state effettuate tutte le scelte dei singoli componenti.

La scheda madre selezionata per il PC ideale multimediale è la Aopen
i915Pa-PLF; questo componente, che presenta un prezzo al pubblico di circa 120
euro, è sviluppato sull'ormai consolidato chipset
i915 di Intel in grado di interfacciare la CPU ad una connessione PCI-Express
x16 (utilizzate per le schede video), a due connessioni PCI-Express x1 e 3 PCI
per eventuali schede aggiuntive.

Oltre alle solite connessioni Ethernet (in questo caso Gigabit) e alle 8 uscite
USB, questa scheda è dotata anche di un chip audio che supporta la connessione
di sistemi di diffusori acustici 7.1.

A questa scheda madre è stata affiancata una scheda video
di casa Leadtek, sviluppata sulla GPU 6600GT di nVidia; ad oggi sul mercato
una soluzione di questo tipo è considerata il miglior compromesso qualità/prezzo.

Le caratteristiche tecniche di questo componente parlano di 128 MB di RAM DDR3,
che si differenziano dalle normali DDR perché possono raggiungere velocità
di funzionamento maggiori, senza mostrare particolari problemi legati al surriscaldamento.

La scheda è raffreddata da una ventola dalle dimensioni non indifferenti
ma che assicura il mantenimento di una temperatura costante al processore grafico,
senza produrre molto rumore.

A completare la configurazione, oltre alla CPU (un Intel
Pentium 4 550) e due banchi di memoria DDR400 da 256 MB l'uno,
troviamo una scheda TV Tuner prodotta da ATI, la Sapphire Theatrix
Theater 550 Pro.

Questo componente, certificato Media Center (il sistema operativo per l'home
entertainment di Microsoft), unisce un sintonizzatore TV (solo analogica, non
digitale terrestre) e un sintonizzatore radio FM.

All'interno della confezione di questo prodotto è presente il
software CyberLink PowerCinema 3.0, con il quale è possibile effettuare
videoregistrazioni e controllare attraverso il telecomando in bundle, le principali
funzioni della scheda.

La configurazione così assemblata ha messo in luce interessanti risultati
durante la fase di testing; l'utilizzo di una CPU di fascia alta ha contribuito
ad ottenere buoni punteggi nei test quali, PC Mark e Sysmark, che danno un'idea
delle prestazioni “generali” del sistema.

Il test grafico sottolinea le alte prestazioni raggiungibili dalla 6600GT di
Leadtek, che è in grado di garantire un completo supporto per tutti i
giochi fino ad oggi presenti sul mercato, senza dover scendere a compromessi.

Il meglio consigliato da PC Open (febbraio 2005)
Scheda madre: Asus A8V Deluxe
Chipset: Via K8T800
Processore: AMD Athlon 64 3500+
RAM: 1 GB DDR 400
Hard disk: Seagate 160GB SATA
Sezione video: Radeon 9600XT 128MB
Scheda TV: Leadtek WinFast TV 2000 XP Deluxe edition
Sezione audio: integrata nel chipset
Unità ottica: Masterizzatore DVD ± NEC ND-3500
Altoparlanti: Creative 5.1 I.T5900
Modem: Winmodem 56K
Scheda rete: Fast Ethernet integrata
Prezzo indicativo: 1.320 euro (monitor escluso)

Il meglio consigliato da PC Open (luglio 2005)
Scheda madre: Aopen i915Pa-PLF
Chipset: i915P
Processore: Intel P4 550
RAM: 512 MB DDR400
Hard disk: Maxtor 200GB S-ATA
Sezione video: nVidia 6600GT
Scheda TV: Sapphire Theatrix Theater 550 Pro
Sezione audio: integrata nel chipset
Unità ottica: BenQ DW-1620
Altoparlanti: no
Modem: no
Scheda rete: Fast Ethernet integrata
Altro: tastiera e mouse
Prezzo indicativo: 1.190 euro (IVA compresa)

Commento ai test
La tabella contenente i risultati dei benchmark mette in luce il divario prestazionale
tra il sistema proposto da Tulip e i restanti due.

L'ActionLine, affidandosi ad un processore non più nuovo ed una
scheda video di passata generazione, ottiene i risultati più bassi in
tutti i campi di prova.

Questo tipo di soluzione ha consentito a Tulip di realizzare una configurazione
a un buon prezzo, di poco inferiore a quanto proposto dal nostro laboratorio.

I driver non aggiornati non hanno permesso alla piattaforma di Mitas di far
lavorare entrambe le schede in fase di testing; il punteggio ottenuto, pertanto,
si avvicina molto al risultato fatto segnare dalla piattaforma proposta dal
nostro laboratorio, che utilizza una scheda sviluppata sulla stessa GPU delle
due utilizzate dall'EinsteinLine di Mitas.

Il rimanente divario tra la piattaforma di Mitas e quella sviluppata dal laboratorio
di PC Open è da imputare al differente quantitativo di RAM utilizzato

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here