Il PC ideale per il multimedia (febbraio 2005)

Un processore potente affiancato da 1 GB di memoria sono le due basi su cui costruire un sistema adeguato

febbraio 2005 Il computer ideale per il multimedia ha lo scopo di
fornire una piattaforma versatile, adatta alla visualizzazione di filmati e
TV ma allo stesso tempo dotata di una potenza di calcolo sufficiente in ambiti
quali l'editing grafico o video.

Il sistema deve quindi presentare, oltre ad un processore di fascia alta,
un hard disk di buona capacità, una scheda TV e una abbondante dotazione
di memoria RAM.

La scelta dei componenti è stata effettuata seguendo quest'ottica,
alla ricerca della miglior soluzione qualità/prezzo.

Il cuore del sistema creato per l'utilizzo multimediale è un
Athlon 64 3500+ che opera alla velocità di 2,2 GHz. Questo processore,
oltre ad offrire prestazioni di alto livello, è stato costruito con architettura
a 64 bit; questa caratteristica, oltre a garantire un corretto funzionamento
del processore anche a 32 bit, offre in un ottica futura l'opportunità
di utilizzare sistemi operativi ottimizzati a 64 bit.

Per quanto riguarda la scheda madre la scelta è ricaduta su di una ASUS
A8V Deluxe, la stessa utilizzata nella configurazione proposta da CHL.

Questo componente è dotato di un modem 56K, oltre alle classiche uscite
audio e Ethernet e di un chip per la connessione ad una rete Wi-Fi. Il chipset
K8T800 di cui è dotata la scheda madre da noi selezionata non supporta
lo standard PCI-Express. Questa soluzione risulterebbe ottimale qualora la piattaforma
fosse stata sviluppata per un utilizzo videoludico.

Le schede video AGP, oltre ad essere ancora presenti in grandi quantità
sul mercato, garantiscono prestazioni non molto differenti da quelle basate
su PCI-Express.Per questo motivo la scheda utilizzata nella nostra piattaforma
è basata sullo standard AGP.

Nel caso in cui ci sia la necessità di utilizzare il Pc in ambienti
quali l'editing video, è opportuno avere sul proprio sistema un
hard disk con una capienza non indifferente; per questa evenienza è stato
scelto un Seagate da 160 GB Serial ATA.

Qualora ci fosse la necessità di avere una copia di backup o di rendere
più veloce l'accesso ai dati, la scheda madre di ASUS è
dotata di un controller RAID, grazie al quale, mediante l'utilizzo di
un secondo hard disk Serial-ATA è possibile attivare queste due funzioni.

La sezione video è stata affidata ad una Ati 9600XT con 128 MB di RAMDDR.
Questa scheda oltre a presentare un prezzo molto competitivo, garantisce anche
delle buone prestazioni per i videogiochi.

La scheda TV è invece una Leadteak WinFast TV 2000 XP Deluxe edition,
completa di telecomando e con un'ottima suite di software inclusi tra
cui VideoStudio 7 SE.

Sulla scheda madre, per garantire un supporto completo ad ogni applicazione
sono stati installati 2 blocchi da 512 MB di RAM DDR 400, per un totale di 1
GB di memoria.

L'unità ottica scelta è un Nec ND 3500A. Questo masterizzatore,
oltre a scrivere i DVD+R a 16X, supporta la scrittura del formato Double Layer
a 4x. ottimo il prezzo, inferiore agli 80 euro nella versione bulk.

Il costo complessivo della configurazione, senza monitor, è di circa
1.320 euro arrotondato per eccesso. Nonostante il prezzo sia nettamente inferiore
alle due soluzioni proposte, il nostro sistema ha ottenuto ottimi risultati
durante tutti i test andandosi a collocare a metà strada tra l'Acer
RC900 e il CHL Stinger 6435PO.

Il meglio consigliato da PC Open (settembre 2004)
Scheda madre: Gigabyte 8ik1100
Chipset: Intel 875P
Processore: Pentium 4 2,8C GHz
RAM: 512 MB DDR 400
Hard disk: Seagate 120 GB 7200 Serial Ata
Sezione video: Matrox Millennium P750 64 MB
Sezione audio: Creative SB Audigy 2 Platinum
Unità ottica: Masterizzatore Nec ND-2510 8x Dual Layer

Altro: scheda PCI firewire
Altoparlanti: Creative Inspire 5100
Prezzo indicativo: 1.118 euro (escluso monitor)

Il meglio consigliato da PC Open (febbraio 2005)
Scheda madre: Asus A8V Deluxe
Chipset: Via K8T800
Processore: AMD Athlon 64 3500+
RAM: 1 GB DDR 400
Hard disk: Seagate 160GB SATA
Sezione video: Radeon 9600XT 128MB
Scheda TV: Leadtek WinFast TV 2000 XP Deluxe edition
Sezione audio: integrata nel chipset
Unità ottica: Mast. DVD ± NEC ND-3500
Altoparlanti: Creative 5.1 I.T5900
Modem: Winmodem 56K
Scheda rete: Fast Ethernet integrata
Prezzo indicativo: 1.320 euro (escluso monitor)

Commento ai test
I test eseguiti hanno messo in luce la netta inferiorità dal punto di
vista delle pure prestazioni della soluzione proposta da Acer, superiore agli
altri due però in termini di funzionalità.
Le altre due configurazioni, quella selezionata dai Pc Open Labs e quella proposta
da CHL, hanno in molti casi ottenuto risultati paragonabili, e solo nel caso
di 3Dmark lo Stinger 6435PO ha avuto un punteggio superiore. Questa differenza
è da attribuirsi alla scelta di una differente scheda video; la 9800
pro di cui è dotato il sistema proposto da CHL è superiore ma
la scelta di questo tipo di componente avrebbe alzato non poco il costo complessivo.

Il sistema proposto da Acer paga la scelta del processore e della dotazione
RAM; il P4 da 3.0 GHz e soli 512 MB di RAM installati non riescono a tenere
il passo in nessun test. Grazie ad una attenta valutazione delle componenti,
il prezzo con cui si presenta il sistema proposto dai Pc Open labs è
inferiore rispetto a quello delle altre due soluzioni provate. Le configurazioni
di CHL e Acer superano entrambe i 1.600 euro di costo mentre il nostro pur mantenendo
le prestazioni e la funzionalità multimediale supera di poco i 1.300
euro.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here