Il nuovo router di Radlan

Radlan, una società del gruppo israeliano Rad che si occupa di networking, ha recentemente presentato un nuovo router-switch multilayer chiamato Apollo Pro, che si integra nella linea di prodotti dell’azienda dedicati alla migrazione delle Lan a …

Radlan, una società del gruppo israeliano Rad che si occupa di networking,
ha recentemente presentato un nuovo router-switch multilayer chiamato
Apollo Pro, che si integra nella linea di prodotti dell'azienda dedicati
alla migrazione delle Lan attuali verso le reti locali ad alta velocità.
Basato su un'architettura distribuita, Apollo Pro svolge funzioni di
routing Layer 3 sui protocolli Ip e Ipx ed è costituito da uno chassis,
all'interno del quale alloggiano un motore di routing e un dispositivo che
effettua lo la commutazione del traffico sulla rete.
Il sistema, che è completamente hot-swappable, si adatta alle aziende di
medie e grandi dimensioni che necessitano di grande potenza nel core della
rete. Apollo Pro è inoltre stackable, il ché permette di aggregare fino
a
cinque dispositivi, ottenendo così una potenza di commutazione di 5 Gbps.
Le sue caratteristiche interne lo rendono adatto a supportare fino a 80
porte Ethernet e 20 porte Fast Ethernet. A ciò si aggiunge la possibilit
à
di gestire fino a 10 connessioni geografiche (Wan) via Frame Relay, X.25,
Isdn ,o con linee dedicate Cdn. Le elevate funzioni di sicurezza integrate
(è possibile prevedere una firewall per ogni porta), rendono Apollo Pro
particolarmente adatto alla gestione di una Intranet di grandi dimensioni.
Radlan è stata fondata nel gennaio scorso con l'intenzione di avviare un
business indipendente dalla casa madre nell'area del networking. I prodotti
dell'azienda sono caratterizzati in genere da alte prestazioni, alle quali
corrispondono tuttavia prezzi piuttosto alti rispetto a quelli praticati da
alcuni concorrenti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome