Il nuovo Palm OS 5 si presenta più veloce e potente

PalmSource, sussidiaria di Palm che produce i sistemi operativi per gli omonimi PDA e smartphone, ha annunciato il rilascio di Palm OS 5, già disponibile per gli sviluppatori

PalmSource, sussidiaria di Palm che produce i sistemi operativi per gli
omonimi PDA e smartphone, ha annunciato il rilascio di Palm OS 5, già
disponibile per gli sviluppatori.
La nuova versione di sistema operativo è
compatibile con l'hardware e le applicazioni attuali ma permetterà di supportare
una nuova generazione di processori ARM più potenti; inoltre presenta
un'interfaccia utente migliorata in termini di personalizzabilità, sicurezza,
uso multimediale e networking wireless.


Dopo un periodo di progressiva erosione di quote di mercato da parte dei
PocketPC e una drastica caduta della quotazione in Borsa, Palm conta sulla nuova
release di OS per recuperare competitività.
Le nuove funzionalità introdotte
includono:
- interfaccia con icone e fonti migliorate e il supporto di
schermi a colori ad alta risoluzione
- maggiore sicurezza grazie ai servizi
di cifratura dei dati e al supporto SSL per browsing, email e transazioni online

- migliore supporto multimediale grazie all'audio più fedele e agli schermi
di maggiori dimensioni
- aggiunta del supporto 802.11b per wireless LAN in
aggiunta alle funzionalità esistenti, comprendenti Bluetooth.


Palm OS 5 incrementa funzionalità e prestazioni senza un maggiore consumo di
energia. Si prevede che la nuova piattaforma hardware/software sia in grado di
eseguire le applicazioni 20 volte più rapidamente. Inoltre l'OS 5 permette
l'esecuzione simultanea di più applicazioni; Cutting Edge Software, ad
esempio, sta sviluppando programmi che permettono a due utenti collegati in
rete via Palm di lavorare contemporaneamente sullo stesso documento e di
eseguire operazioni simultanee come parlare, scambiare comunicazioni scritte e
trasmettere documenti.


Secondo IDC, la percentuale mondiale dei dispositivi basati su Palm
OS, sul totale dei palmari, è scesa dal 66,5% del 2000 al 53% del 2001, con
una previsione del 42% per il 2006. La piattaforma PocketPC di Microsoft, in
crescita dal 17% del 2000, potrebbe raggiungere il 35% nel 2006. Il resto del
mercato sarebbe occupato da Linux, Symbian e altri OS.
I primi modelli di
palmari con processori ARM più potenti e Palm OS 5 dovrebbero raggiungere il
mercato nei prossimi mesi. I maggiori produttori sono Palm, Handspring e Sony
per i PDA e Samsung e Kyocera per gli smartphone.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome