“Il nuovo aggiornamento di McAfee antivirus “”congela”” Windows”

Network Associates ha confermato che l’ultimo aggiornamento del database delle forme virali per Virus Scan, il software anti virus di McAfee, può congelare i sistemi dei Pc. Il problema è generato dal fatto che l’aggiornamento può …

Network Associates ha confermato che l'ultimo aggiornamento del
database delle forme virali per Virus Scan, il software anti virus di
McAfee, può congelare i sistemi dei Pc. Il problema è generato dal
fatto che l'aggiornamento può causare l'utilizzo della Cpu del
sistema al 100%, bloccando completamente il sistema per un
consistente periodo di tempo. Il problema si registra quando
l'archivio 4102 delle impronte virali, rilasciato ufficialmente il 1
novembre, viene installato su una macchina che utilizza la versione
4,0,02 del motore di scansione VirusScan. Il motore di scansione e
l'archivio di definizione sono incompatibili. L'attuale versione del
motore di scansione è la 4,0,70. Quando il calcolatore è riavviato,
l'incompatibilità esistente tra la versione dell'archivio delle
impronte virali e quella del motore di scansione, causa il blocco del
sistema. Sui server che utilizzano Windows NT l'amministratore può
arrestare a distanza, da un'altra macchina, il servizio antivirus
utilizzando il server manager, o uno strumento del resource kit. Sui
computer desktop l'utente può invece riavviare Window in modalità
provvisoria e disabilitare VirusScan. Dopo avere ottenuto nuovamente
accesso al sistema il motore di scansione dovrà essere aggiornato
manualmente.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here