Il nuovo affondo di Microsoft verso le grandi aziende

“Il 20 maggio prossimo sara per Microsoft l'””Enterprise Day””. A New York sar` organizzata una grande manifestazione per presentare le ultime novit` del costruttore pe il mondo delle grandi e medie aziende. “

La conquista del mondo delle grandi aziende resta uno d egli obiettivi
primari di Microsoft. Gli sforzi compiuti sin qui sono stati notevoli e
hanno prodotto anche buoni risultati, ma la strada da percorrere resta
parecchia. Ecco perché Bill Gates e soci hanno progettato l'"Enterprise
Day", una grande manifestazione che si svolgerà a New York il prossimo 2
0
maggio.
Davanti a un pubblico composto da partner, clienti e stampa, si prevede
l'annuncio di una serie di novità espressamente rivolte a debellare le
residue resistenze del mondo industriale verso il monopolista (o quasi)n
del software di base per personal computer. Il piatto forte della giornata
dovrebbe essere l'anteprima di una versione "enterprise" di Windows Nt
Server 5.0, che conterrà il sistema operativo, la tecnologia di clusterng
Wolfpack, il Transaction Server e il middleware message-oriented Falcon.
Per Microsoft, il sottotitolo della manifestazione potrebbe essere
"Scalability Day", poiché fra gli obiettivi di punta ci sarà il tent
ativo
di dimostrare come l'ambiente Nt possa essere un po' meno "resource
intensive" e più scalabile rispetto al passato.
La tecnologia di clustering Wolfpack sarà resa disponibile proprio a
partire dal 20 maggio e per dare maggiore enfasi all'avvenimento Microsoft
ha pensato di coinvolgere una dozzina di costruttori di server, fra i quali
Hewlett-Packard, Digital, Compaq; Ncr, Intel, Data General e Amdahl. Si
attendono le conferme anche di Ibm, Tendem e Unisys. Tra le soluzioni in
mostra, ve ne sarà una con una rete complessa di server Nt per gestire
1.500 utenti simulati, che interrogano un database Sql Server e ottengono
dati da un mainframe, grazie al dialogo fra Transaction Server e Cics.
Ricordiamo che Windows Nt 5.0 dovrebbe essere disponibile all'inizio del
1998.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here