Il marketplace europeo Cpg Market pronto a sbarcare negli Usa

A un anno dal varo, la piattaforma europea di B2B Cpg Market, dedicata ai beni di consumo e promossa da Nestlé e Danone, ha incassato un finanziamento di 80 milioni di euro e ora pianifica un’espansione territoriale e nuove migliorie tecnologich …

A un anno dal varo, la piattaforma europea di B2B Cpg Market,
dedicata ai beni di consumo e promossa da Nestlé e Danone, ha
incassato un finanziamento di 80 milioni di euro e ora pianifica
un'espansione territoriale e nuove migliorie tecnologiche. In
particolare, nel mirino c'è il mercato americano, dove opera il
concorrente Transora. Entro luglio dovrebbe avvenire il nuovo
"salto", con l'appoggio di un partner locale.
Il marketplace, che ha sede a Ginevra, raccogli ormai 28 investitori
e l'ultimo arrivato è nientemeno che Coca Cola, segno di una
credibilità in via di consolidamento. Danone e Nestlé posseggono
ciascuna il 16% del capitale, mentre Henkel e SapMarkets hanno altre
quote di un certo peso. Nei primi tre mesi di attività sono state
registrate transazioni per un valore di 30 milioni di euro. Ora,
stanno per essere varati nuovi servizi, come la possibilità di
ordinare su catalogo on line e un luogo per lo scambio di
informazioni. Più avanti, dovrebbero essere pronti uno strumento di
misura delle prestazioni (informazioni personalizzate, rapporti
settoriali specifici, analisi comparative) e una logistica per le
consegne e i pagamenti elettronici. Il prossimo passo, da punto di
vista finanziario, è invece il reperimento di altri fondi, per un
valore fra i 30 e i 40 milioni di euro.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here