Il Cnipa fotografa il digitale terrestre

Un’indagine traccia un profilo degli utenti del digitale terrestre che ha una penetrazione del 10%

Maschio, in età fra i 18 ed i 34 anni, con un titolo di studio superiore, residente in una città tra i 30 e i 100 mila abitanti. Questo il profilo dell'utente medio della televisione digitale terrestre (Tdt), che in Italia ha ormai una penetrazione del 10%, come emerge dal Rapporto sulla televisione digitale terrestre in Italia che l'Istituto Piepoli ha realizzato su un campione di 3.500 persone per conto del Cnipa, il Centro Nazionale per l'Informatica nella Pubblica Amministrazione.
Per quanto riguarda il digitale terrestre, in media il 58% lo utilizza per guardare programmi sportivi (nel Nord-Est si arriva al 69%), il 51% per i film e il 50% per l'attualità e informazione. Il 44% degli utenti conosce i servizi della Pa accessibili attraverso il digitale terrestre. Uno su dieci chiede di poter usufruire di altri servizi e, soprattutto, di poter fare pagamenti postali e bancari ed avere maggiori informazioni in generale. Oltre sette persone su dieci di quelle che non hanno ancora utilizzato il Tdt terrestre per accedere all'e-Government pensa di farlo.
Il 30% degli utenti della tv digitale terrestre in questo scorcio di 2006 almeno una volta ha fatto ricorso al collegamento telefonico; il 13% per più di 6 volte, soprattutto per i programmi di informazione (45%) e di intrattenimento (35%), giochi (14%), sport (7%), compravendita (5%). Nella ripartizione oraria dell'utilizzo del digitale terrestre, la maggior concentrazione la si registra di sera (87% per i film; 73% per il calcio; 70% per il varietà), seguita da quella pre-serale, mentre è molto scarsa quella notturna.
Secondo la Fondazione Ugo Bordoni sono oltre 3,7 milioni le famiglie dotate dei decoder per il digitale terrestre che dovrebbe diventare il principale sistema di trasmissione in Sardegna e Valle d'Aosta dove entro il 31 luglio dovrebbe esserci lo switch off con le trasmissioni analogiche. Ma non è sicuro che il termine,. Già prorogato, sarà rispettato.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here