Il Cd riscrivibile sale di velocita con Plasmon

Approfittando del ritardo dell’annunciata invasione sul mercato del Dvd, il Cd-Rom si è imposto come mezzo dominante per la distribuzione di grandi quantità di dati. L’abbassamento dei prezzi dei Cd-R (Compact Disc Recorder) a cui si …

Approfittando del ritardo dell'annunciata invasione sul mercato del Dvd,
il Cd-Rom si è imposto come mezzo dominante per la distribuzione di grandi
quantità di dati. L'abbassamento dei prezzi dei Cd-R (Compact Disc
Recorder) a cui si è assistito nel corso degli ultimi mesi ha, inoltre,
fatto in modo che il dischetto da 120 mm si imponesse anche come mezzo per
il backup e l'archiviazione delle informazioni, nonostante i suoi limiti
rispetto ad altre tecnologie più adatte allo scopo. Si deve, infatti,
ricordare che i tradizionali Cd-R permetto solo una scrittura sequenziale
dei dati su disco e che non tutti i lettori di Cd-Rom sono in grado di
leggere dischi in cui siano presenti più sessioni di registrazione.
Ad alcuni di questi difetti ha provato a porvi rimedio Plasmon,
presentando il Cdr480 che permette la registrazione 4x e la lettura a
velocità doppia. Partendo dal precedente modello, il Cdr4240, Plasmon ha
cercato di migliorare la propria offerta sia hardware che software per
soddisfare al meglio le richieste degli utenti. Dal punto di vista tecnico
il Cdr480 viene immediatamente identificato dal sistema operativo come un
lettore Cd-Rom 8x e tra le funzionalità più interessanti troviamo la
possibilità di registrare e leggere in multisessione e la registrazione
"disc at once" per registrare un disco in un'unica fase e posizionare dei
marcatori senza pause fastidiose per la riproduzione. Un'altra
caratteristica è la possibilità di scrittura a pacchetti di lunghezza fi
ssa
o variabile in modo che sia possibile la scrittura di piccoli blocchi di
dati senza gli overhead legati alla registrazione multisessione.
L'interfaccia Scsi-2 è in grado di trasferire dati fino a 5 Mb/s e il
Cdr480 è uno dei primi drive compatibili con le nuove specifiche Scsi-3 Mm
c
(Multi Media Command). Plasmon ha scelto di distribuire il Cdr480 con un
pacchetto software di livello professionale comprendente FloppyCd e
SmartCd, prodotti dalla Smart Storage. FloppyCd permette di utilizzare il
Cd-R come se fosse un normale lettore di floppy, mentre SmartCd è una
soluzione di masterizzazione per la distribuzione di dati e multimedia che
gestisce tutti i più diffusi formati di Cd.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here