Il Blackberry si fa virtuale

Atteso per l’autunno un nuovo servizio, destinato agli utenti di smartphone Windows Mobile.

È atteso il rilascio da parte di Research in Motion di un nuovo software
che dovrebbe consentire agli utenti di trasformare i loro smartphone Windows
Mobile in Blackberry virtuali.

Il software dovrebbe
essere reso disponibile per un certo numero di dispositivi già disponibili sul
mercato e, una volta installato, dovrebbe consentire accesso ad applicazioni
quali posta elettronica, calendario, rubrica, messaggeria.


La disponibilità commerciale del servizio è prevista per
l'autunno, previ accordi con gli operatori telefonici.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome