Il 2004 dell’Ict in dirittura d’arrivo

Il mese di novembre di Linea EDP sarà utile per tracciare il quadro del settore informatico nel suo complesso, anche alla luce della classifica del Top 200 dell’Ict in uscita sul n. 34 (si veda precedente Infoline). Alcuni Speciali e inserti entreranno nel dettaglio di specifici segmenti tecnologici

 


Le iniziative esclusive


 


IL GIORNALE DELLE RETI N. 9


Divenuto in poco tempo un punto di riferimento per il calendario editoriale di Linea EDP, l'inserto mensile dedicato alle reti aziendali si occuperà, nella prossima edizione, di mobile computing. In particolare, l'inserto si focalizzerà sullo stato dell'arte del Wi-Fi in Italia. La parte preponderante sarà dedicata al quadro della disponibilità di hot spot nel nostro Paese e alle offerte di servizi disponibili presso i principali operatori impegnati su questo fronte. A complemento, alcuni articoli andranno ad approfondire lo stato dello sviluppo tecnologico in materia, facendo soprattutto il punto sugli standard disponibili, su quelli che verranno e sulle tecnologie dedicate al delicato aspetto della sicurezza.


Previsto su: Linea EDP n. 37 - Chiusura testi: 25 ottobre


Responsabile in redazione: Manuela Gianni

 


 


Gli Speciali



 


BANCHE


Considerata da sempre alla stregua del forziere inespugnabile dei nostri risparmi, la banca è, oggi, una realtà fortemente inserita nel tessuto sociale e produttivo. Diversi sono i soggetti coi quali ha che fare un istituto di credito e diverse sono, pertanto, le logiche e i canali che devono essere adottati per comunicare con questi referenti eterogenei. Sportelli e servizi informativi convivono sempre più con il Web, spalancando di fatto le porte delle istituzioni finanziarie al servizio continuo, 24 ore su 24. Se tutto questo da un lato impone una maggior cura del cliente e una targettizzazione spinta dell'offerta (obbligando all'adozione di strategie serie di Customer relationship management), dall'altro espone il sistema informativo della banca a maggiori vulnerabilità. L'istituto di credito multicanale deve, obbligatoriamente, presidiare tutti gli aspetti della sicurezza, dalla garanzia di un servizio continuo (Business continuity) a una gestione corretta ed efficace delle identità, dei pagamenti e dei rischi. Se phone e home banking sono ormai una realtà diffusa, nuove sfide saranno, invece, imposte dal recepimento dei principi propri dell'accordo internazionale sui requisiti patrimoniali delle banche, formalizzati nell'ambito di Basilea 2. Il prossimo speciale di Linea Edp si focalizzerà proprio sull'analisi dei risvolti tecnologici che derivano dai nuovi approcci al contenimento dei rischi e alla gestione in sicurezza di dati e informazioni. Come di consueto, lo speciale sarà completato dalla disamina di alcuni casi applicativi di successo tutti italiani.


Previsto su: Linea EDP n. 36 - Chiusura testi: 18 Ottobre


Responsabile: Annalisa Casali

 


 


SICUREZZA


Preservare l'integrità del sistema informativo e dei dati che vi transitano è una questione prioritaria per qualsiasi azienda. Una sicurezza ad ampio spettro si ottiene attraverso un approccio dinamico alla protezione delle attività e delle informazioni relative. Si tratta, infatti, dell'unica risposta possibile a un ambiente sempre più "ostile", che propone minacce sempre nuove e dalle potenzialità sempre più distruttive. Una visione olistica della security, in questo contesto, è una necessità. A questo argomento, particolarmente delicato, Linea Edp ha deciso di dedicare un approfondimento specifico. Lo Speciale compirà un volo d'uccello sulle tecnologie chiamate in causa, dall'elaborazione di policy di sicurezza alla gestione delle identità; dall'intrusion detection e prevention all'autenticazione. Verrà, altresì, analizzato lo stato dell'arte in materia di specifiche per la crittografia e la generazione delle relative chiavi, la validazione e la registrazione, a garanzia di transazioni online sempre più protette, in un quadro che fissa gli elementi di una più ampia analisi di rischi e vulnerabilità. E per le aziende che non dispongono delle competenze necessarie, l'esternalizzazione della gestione della sicurezza diventa un'opportunità sempre più seguita. Come di consueto, per tastare il polso delle realtà italiane, saranno presentati alcuni casi applicativi, in linea con i contenuti redazionali trattati.


Previsto su: Linea EDP n. 39 - Chiusura testi: 8 Novembre


Responsabile: Annalisa
Casali

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here