II Sole 24 Ore è il primo giornale digitale, davanti a Corriere e Repubblica

Pubblicati i dati Ads relativi al mese di gennaio 2013. A febbraio crescono anche gli utenti unici del sito.

II Sole 24 Ore è il primo giornale digitale. È quanto emerge dai dati Ads sulla diffusione di quotidiani e settimanali a gennaio 2013 che per la prima volta contengono la rilevazione delle copie digitali su tablet, pc, smartphone in copia singola, in abbonamento e in abbinata.

I dati Ads del primo mese dell'anno consegnano così una novità nel panorama dei quotidiani italiani, con il Sole 24 Ore al primo posto per vendite di copie e abbonamenti digitali in Italia con 46.190 copie digitali vendute mediamente ogni giorno. A seguire la Repubblica con 45.996 copie e il Corriere della Sera con 45.616 copie digitali.

Da notare inoltre le percentuali di crescita della diffusione cartacea+digitale di gennaio 2013 rispetto a gennaio 2012: Il Sole24Ore registra un incremento del 14,3%, mentre Corriere della Sera del 13,2% e Repubblica del 6,2%.

I dati Ads di vendita relativi alle edizioni digitali sono suddivisi in venditecopie digitali, vendite multiple copie digitalie vendite abbinate copie digitali. È la somma di queste tre voci che consegna il totale dal quale Il Sole 24 Ore emerge come il primo quotidiano digitale italiano per copie pagate, un risultato che premia il grande lavoro della redazione e dell'azienda sul fronte digitale del Sole 24 Ore che proprio da gennaio ha lanciato il nuovo sito e i nuovi contenuti digitali del giornale. Una serie di novità arricchite a febbraio con il servizio per gli abbonati alla versione digitale "il giornale del giorno dopo" che propone l'anticipazione dei principali temi e commenti del quotidiano in edicola il giorno successivo e che entro marzo proseguirà con il servizio "Buongiorno dal tuo amico Sole", nuovo servizio con contenuti esclusivi che alle 6:00 del mattino proporrà il punto sulle Borse in America e in Asia e due rassegne stampa internazionali sul Mondo raccontato dal mondo e sull’Italia raccontata all’estero, e che culmineranno con la nuova offerta dei contenuti digitali Business Class: una nuova formula che comprende la carta, il sito free e a pagamento, le tre edizioni digitali del giornale, le banche dati e le rassegne internazionali.

Altro risultato positivo arriva dai dati Nielsen SiteCensus di febbraio: IlSole24ore.comchiude il mese di febbraio con un dato di browser unici in crescita del 22% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente, mantenendo le pagine viste stabili anche con l'introduzione del paywall.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here