Idealo sciopera per il clima, aderendo al Fridays for Future

mondo sostenibilità mani estero startup

Idealo sciopera per il clima, aderendo al Fridays for Future che si terrà venerdì 20 settembre 2019. L'azienda tedesca ha conseguentemente invitato i propri dipendenti a partecipare alla dimostrazione alla Porta di Brandeburgo a Berlino tra le ore 12 e le ore 16, e si aspetta una adesione massiccia.

Albrecht von Sonntag, fondatore e CEO di idealo, ha dichiarato: «Noi di idealo sosteniamo le richieste di Fridays For Future. La protezione del clima riguarda tutti noi ed è probabilmente la sfida più urgente del nostro tempo. Abbiamo solo pochi anni per invertire la tendenza. Sono convinto che la politica e l'economia abbiano una responsabilità particolare: dobbiamo dare tutti il nostro contributo alla riduzione delle emissioni di gas serra.»

Per raggiungere ancora più persone, idealo sciopera per il clima anche in rete: idealo sarà accessibile solo in misura limitata dalle ore 12 alle ore 16. Gli utenti e le utenti verranno reindirizzati ad una landing page dove potranno leggere le dichiarazioni e le richieste di idealo riguardo al tema della sostenibilità.

Da diversi anni idealo attua misure per la riduzione delle emissioni di gas serra e dal 2019 è a impatto zero dal punto di vista climatico. La sede centrale dell'azienda a Berlino e il centro dati di Norimberga vengono gestiti al 100% con elettricità verde. Laddove le emissioni di gas serra non possano ancora essere evitate, ad esempio per il riscaldamento, i viaggi d'affari o l'utilizzo di servizi esterni di cloud, idealo utilizza i certificati CO2 per compensarne gli effetti. Per il futuro sono previsti altri progetti per promuovere la protezione del clima e dell'ambiente.

Altri dati interessanti relativi al portale italiano di idealo

  • Grandi elettrodomestici: su idealo.it un prodotto su 5 in catalogo è A+++.
  • L'interesse per i prodotti eco-sostenibili è aumentato in 7 categorie su 8 nell'ultimo anno (solo nei condizionatori è diminuito).
  • Il prezzo medio dei prodotti eco-sostenibili è sceso per 6 categorie su 8 (è aumentato solo per frigoriferi e forni).
  • In percentuale, la categoria delle lavatrici è quella che offre più prodotti eco-sostenibili (il 63,6% è A+++). Viceversa, la categoria che offre meno prodotti eco-sostenibili è quella dei televisori (solo l'1,7% dei prodotti è nella fascia migliore, cioè A++).

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome