Idc mostra nuove opportunità nel segmento del Scm

Secondo la società di analisi la crescita media del segmento sarà pari al 9,2% dal 2002 al 2007.

In base ai risultati di una recente analisi di mercato dei servizi It per il supply chain management, Idc riferisce una crescita media del segmento pari al 9,2% dal 2002 al 2007, con un incremento del giro d'affari da 26,1 miliardi di dollari a 40,5. Lo studio registra un cambiamento profondo nel mercato. Gli utenti sembrano essere, infatti, riluttanti a investire in iniziative Scm ad ampio raggio, preferendo implementazioni su piccola scala, in grado di risolvere subito elementi critici e far ottenere un veloce ritorno sugli investimenti. Secondo Idc, i service provider devono focalizzarsi su Roi e contenimento costi, identificando nuove aree di opportunità come il procurement e il sourcing. In base ai risultati dell'analisi, le aziende chiederanno presto il supporto per la creazione di un framework su cui costruire implementazioni Scm ad ampio raggio, mostrando di optare per un approccio modulare. Idc sostiene, inoltre, che le aziende, spinte dal timore di perdere in competitività, inizieranno a sperimentare nuove aree come il supplier relationship management, il product life-cycle management e alcune tecnologie come Rfid, i dispositivi per la identificazione della frequenza radio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome