Ibs dalla parte dei distributori farmaceutici

Un’arma delle piccole realtà italiane contro le multinazionali

I distributori e depositari farmaceutici sono realtà che hanno la necessità
di utilizzare strumenti che permettano di poter offrire un miglior servizio
alle farmacie, come per esempio una veloce acquisizione, elaborazione e gestione
degli ordini, così da inviare in magazzino le informazioni necessarie
ad approntare i prodotti che poi dovranno essere consegnati alle farmacie. Ibs,
realtà con headquarter a Stoccolma e la filiale italiana a Sesto San
Giovanni, in provincia di Milano, ha cominciato a rivolgersi al mercato nostrano
della distribuzione farmaceutica alla fine del 2001 con il lancio di Ibs Pharma,
una soluzione verticale per le aziende di questo settore. «Quando
approcciammo il mercato della distribuzione farmaceutica
- ricorda Davide
Spada, sales e marketing manager di Ibs Italia Spa - iniziammo a contattare
alcune aziende significative del settore, tra le quali la pugliese ItriaFarma,
uno dei maggiori distributori farmaceutici del Sud Italia, a metà del
2002. L'azienda era estremamente diffidente nei confronti di chi offriva soluzioni
software integrate verticali per il loro settore e cominciò quindi un'attenta
analisi di Ibs e della soluzione proposta. Nel marzo 2003, chiese di poter vedere
la referenza presso Galexis, un importante distributore farmaceutico europeo
con sede in Svizzera, e a luglio ItriaFarma decise quindi di acquistare il nostro
prodotto»
.

L'accordo con ItriaFarma è servito da trampolino di lancio per il mercato
italiano e oggi Spada è sempre più convinto delle potenzialità
che possono derivare dal settore farmaceutico: «Vogliamo investire
risorse nel comparto della distribuzione farmaceutica, per il quale non esiste
una soluzione verticale a noi concorrente. In Italia si contano 262 magazzini
dislocati sull'intero territorio nazionale, con una concentrazione maggiore
in Sicilia, Campania, Lazio, Toscana e Lombardia. I loro proprietari, in genere
distributori di medie e piccole dimensioni, sono costretti a fare i conti con
le multinazionali della distribuzione farmaceutica presenti anche da noi. Come?
Puntando anche su una soluzione informatica tagliata sulle loro esigenze, come
la nostra, Ibs Pharma, che è in grado di gestire ordini, e-business,
controllo scorte, procurement, gestione magazzini, logistica, analisi finanziaria
e di business. Il nostro software crea automaticamente ordini di approvvigionamento,
inserisce rapidamente gli ordini anche con la ricerca fonetica degli articoli,
pianifica le chiamate dei clienti, ottimizzando il picking e le interfacce con
prelevatori automatici»
.
Per essere supportata nella delivery dei propri progetti alle aziende dell'Italia
meridionale, Ibs ha deciso di appoggiarsi a una struttura con competenze specifiche
nel mondo della distribuzione farmaceutica. La scelta è caduta sulla
So.Di.Se., una nuova realtà di Oristano che si occupa di diffusione di
soluzioni software per la gestione dei centri di distribuzione farmaceutica.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here