Ibm sviluppa un mouse per chi soffre di tremore alle mani

Un dispositivo indicato per persone anziane e per chi è affetto da morbo di Parkinsons.

Ibm ha reso noto nei giorni scorsi di aver sviluppato un
nuovo tipo di mouse indicato per le persone che soffrono di
tremore alle mani, come gli anziani o i soggetti affetti
 da morbo di Parkinsons.
Il nuovo mouse, nella sostanza, tratta il
tremolio della mano come un rumore di fondo e utilizza una serie di algoritmi
per "eliminarlo", distinguendo di fatto tra rumore di fondo e comando vero e
proprio. Gli stessi algoritmi sono utilizzati anche nei sistemi di
stabilizzazione delle immagini delle fotocamere digitali.
Le persone che per
anzianità o per una malattia soffrono di tremore alle mani, non hanno il
controllo muscolare necessario a muovere con accuratezza il mouse, nè sono in
grado di impartire con la velocità sufficiente il comando di doppio click.

Il mouse sviluppato da Ibm, per il quale si registra un forte interesse sia
negli ambienti medici, sia presso le associazioni di assistenza, è invece in
grado di riconoscere il comando impartito dall'utente anche se impreciso a causa
della malattia.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here