Ibm rinnova l’offerta NetVista e ThinkPad

Big Blue ha ampliato l’offerta dei propri pc desktop con tre nuovi modelli. Anche i portatili ampliano le gamme nel segno della sicurezza e del wireless.

Big Blue ha ampliato l'offerta di pc desktop aziendali, aggiungendo alla gamma NetVista tre nuovi modelli basati su processore Pentium 4.
Il nuovo NetVista X 41 si caratterizza soprattutto per un display a cristalli liquidi da 15 a 17". La macchina, che ha un ingombro inferiore del 75% rispetto ai sistemi desktop tradizionali, si basa su P4 fino a 1,8 GHz e integra il nuovo chipset 845 con memoria SdRam. Tutti le configurazioni, che in opzione possono disporre di tastiera e mouse senza fili, integrano un sottosistema di sicurezza, in grado di codificare i dati e identificare l'utente. Decisamente più tradizionale il design degli altri due desktop rilasciati, l'M 41 e l'A 21. Il primo, basato su chipset 845, dispone di quattro porte Usb, può ospitare un adattatore Wlan o Bluetooth e integra il sottosistema di sicurezza. Il secondo, realizzato per una fascia più bassa, dispone di un processore Pentium 4, Pentium III o Celeron, oltre ai banchi di memoria SdRam. Come la serie M, anche la serie A integra quattro porte Usb, ma le funzionalità Bluetooth e Wlan sono opzionali. Tutti i nuovi pc NetVista di Ibm hanno ImageUltra precaricato, un software che offre agli utenti la possiblità di salvare l'immagine di un hard disk per caricarla su un altro pc al suo primo boot.
Anche per quanto riguarda l'offerta mobile, Ibm ha annunciato alcune novità ThinkPad: tra queste, la combinazione di funzionalità di trasmissione wireless al sottosistema di sicurezza già reso disponibile sui pc desktop tramite security card.
Pensato per chi è costretto a frequenti spostamenti, il nuovo X22 offre 5 ore di autonomia, doppia antenna per trasmissioni wireless e security chip.
Il nuovo A30, pensato per chi chiede un all-in-one alternativo al desktop, è fornito, invece, con processore PIII-M fino a 1,2 GHz e antenna Bluetooth integrata.
Dotato di coperchio in lega di titanio, pulsante per l'accesso diretto a Internet, e connettore UltraPort, il portatile T23, modello della serie T pensata per chi viaggia di frequente ma non può rinunciare a nulla sul proprio notebook, integra funzionalità wireless 802.11b attraverso una mini-Pci e processori più potenti.
Infine, il nuovo R 30, di una linea simile alla T ma in versione economica, integra processori dal Celeron 900 al PIII a 1 GHz e doppia antenna per trasmissioni wireless.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome