Ibm pensa in piccolo con TotalStorage Nas 500

Il nuovo modello, fornito in configurazione monoprocessore, è in grado di scalare verso l’alto per arrivare a prestazioni enterprise.

26 agosto 2004

Ibm ha realizzato una versione "ridotta" di TotalStorage Nas Gateway, pensata per fornire agli ambienti small business e ai dipartimenti aziendali una soluzione appetibile di disaster recovery.


Il sistema Nas (Network attached storage), identificato con il numero 500, è fornito in configurazione monoprocessore anche se, come ci tengono a sottolineare portavoce di Big Blue, consente di scalare verso l'alto per ottenere una struttura pienamente prestante e ridondante.


In pratica, sarebbero fornite le medesime caratteristiche di gestione dei prodotti multiprocessore di classe enteprise (ricordiamo che la famiglia TotalStorage Nas arriva fino a 8 processori Power4+).


Nel frattempo Big Blue ha anche migliorato le capacità di mirroring dei dati su Ip (ora sono supportati i metodi sincrono, asincrono e Mwc, cioè Mirror Write consistency) e introdotto nuove caratteristiche di gestione, tra le quali la possibilità per gli utenti di tracciare, gestire e richiamare immagini di file individuali.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome