Ibm inizia il test dello Storage Tank

Il progetto, volto a semplificare la gestione dei dati residenti su sistemi storage e server, è entrato nella propria fase di sperimentazione presso una selezionata clientela.

Ibm ha iniziato un'attività di test con i propri principali clienti per quanto riguarda il proprio file system Storage Tank. I clienti di Big Blue hanno così iniziato il testing delle proprie applicazioni funzionanti su vari sistemi operativi server, con lo Storage Tank. Ibm ha una grande aspettativa per lo Storage Tank, dal quale si aspetta una semplificazione della gestione dei dati residenti su sistemi storage e server, realizzati da numerosi vendor. Il nuovo file system di Ibm darà agli amministratori un modo per mettere insieme server e storage hardware e per gestire i dati utilizzati da questi sistemi da una location centrale.

La tecnologia potrà aiutare a rimuovere le barriere causate da differenti hardware vendor e permettere ai dati di viaggiare attraverso vari file system senza perdere la gestione delle policy selezionate dall'amministratore.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here