Ibm, il green è nella catena

Servizi di consulenza per raccogliere dati su consumi e impatti di tutta la supply chain.

Sustainable Supplier Information Management è un nuovo servizio di consulenza di Ibm che punta ad aiutare le aziende a sviluppare metodologie di raccolta, gestione e analisi delle informazioni provenienti dai loro fornitori riguardo consumi energetici, impatto ambientale, qualità, sicurezza, costi, efficienza e pratiche di lavoro.

L'offerta è sviluppata per aiutare i partner della supply chain nel Part number management, facilitando la rintracciabilità dei prodotti o ricambi; nel Process change management, migliorando la risposta e riducendo i costi associati alle richieste di cambiamento; nel Supplier audit management, assicurando la conformità verso problematiche che vanno dal costo e qualità all'etica del business e abitudini ambientali.

Previste anche azioni nel campo del Qualification management, controllando il livello degli standard di performance e sostenibilità offerto dai fornitori.

Il Supplier problem management lo si fa assicurando velocità nel rispondere alle problematiche emerse; il Real-time quality management, riducendo i costi, migliorando la qualità e assicurando continuità nella fornitura, il Predictive quality management, utilizzando sistemi automatici e virtuali per prevenire i problemi.

L'offerta Sustainable Supplier Information Management può essere utilizzata con la soluzione di Ibm Sustainable Procurement, indirizzata a definire i costi, l'efficienza e le misure e gli obiettivi di sostenibilità per le loro attività di approvvigionamento.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome