Home Prodotti Storage Ibm, nuovi storage flash pensati per hybrid multicloud

Ibm, nuovi storage flash pensati per hybrid multicloud

Ibm ha presentato una nuova linea di storage flash, destinati al mercato enterprise e in particolare adatti ad aumentare le performance di hybrid multicloud.

Le necessità di storage delle organizzazioni possono essere di diversa tipologia, così come sono diversi i parametri delle applicazioni all’interno di una singola organizzazione, come l’entry point, le performance, la scalabilità, i data services, la funzionalità e la disponibilità.

Gli storage vendor in passato hanno risposto alle esigenze delle organizzazioni con piattaforme di archiviazione uniche che, nel tempo, sono risultate superate per l’insorgere di nuove complessità: gestione e risoluzione di problemi differenti, diverse Api e automazione, e percorsi diversi verso il cloud e altro ancora.

Se si aggiunge il fatto che molti utenti implementano sistemi di archiviazione di più fornitori, la complessità non può che aumentare.

Non c’è dunque da meravigliarsi se i costi di archiviazione, la gestione e l’ottimizzazione del posizionamento e della migrazione dei dati siano tra le 5 principali preoccupazioni degli utenti dello storage e siano la fonte di altri problemi, tra cui i ritardi nell’implementazione di nuove tecnologie di archiviazione e la riduzione della flessibilità, che impattano sulle applicazioni, sui carichi di lavoro e sui i costi.

Rispetto a questo scenario, Ibm sta adottando un approccio diverso e innovativo, semplificando ulteriormente la famiglia Ibm FlashSystem: una piattaforma singola creata per semplificare l’infrastruttura storage, ridurre la complessità e tagliare i costi, pur continuando a offrire  innovazione per le soluzioni di storage di classe enterprise e gli ambienti ibridi multicloud.

La nuova famiglia FlashSystem offre diversi vantaggi, supportando allo stesso tempo implementazioni in ambienti cloud bare metal, virtualized, containerized e gli ambienti cloud ibridi.

I seguenti sistemi si sono uniti alla famiglia entrando nei FlashSytem 5010, 5030 e 5100, per rispondere alle sempre maggiori necessità di capacità storage, al crescere dell’applicazione cresce.

FlashSystem 7200: End-to-end NVMe e la funzionalità di classe enterprise per il multicloud ibrido in un sistema progettato per implementazioni di fascia media. Supporta sia il ridimensionamento con enclosure di espansione sia il ridimensionamento con clustering fino a 4 vie, FlashSystem 7200 supporta il 43% delle performance di alto livello rispetto a Storwize V7000 Gen3 con un massimo di 9.2 milioni di IOPS e il 55% di produttività: un massimo di 128GB/s. Tutto ciò con un prezzo di listino inferiore rispetto alla versione precedente.

 FlashSystem 9200: End-to-end NVMe in un sistema sviluppato per le aziende più esigenti. FlashSystem 9200 permette funzionalità di storage complete e il più alto livello di performance: super FlashSystem 9100 del 20% con un massimo di 18 milioni di IOPS e 180GB/s grazie a cluster a 4 vie. Sia FlashSystem 7200 che 9200 supportano anche la latenza a 70μs. Anche in questo caso ad un prezzo di listino inferiore rispetto al precedente.

E infine, FlashSystem 9200R: progettato per clienti che richiedono un sistema storage costruito e testato da IBM, con installazioni e configurazioni effettuate da IBM.

Tutti i componenti della famiglia di IBM FlashSystem, eccetto tutti i FlashSystem 9200 e 9200R, sono disponibili in tutte e due le versioni, sia all-flash sia hybrid flash.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php