Ibm e XOsoft puntano sulla business continuity

Big Blue ha sigliato un’intesa con lo specialista di business continuity. L’idea è di garantire agli utilizzatori dei file system TotalStorage San la possibilità di migrare i propri dati riducendo al minimo il downtime.

4 febbraio 2003

Ibm e XOsoft annunciano la stipula di un accordo che verte sulle soluzioni di business continuity. Le due, in particolare, collaboreranno allo sviluppo di un software per la migrazione in tempo reale dei dati realizzato per i file system TotalStorage San di Ibm. Il tool permetterà agli utenti di spostare facilmente i dati senza dover scollegare i server in questione o fare il rebooting del sistema, riducendo così il downtime e i rischi associati alla perdita dei dati. La soluzione si basa sul software di business continuity WanSync di XOsoft, che permette una rapida sincronizzazione dei server, utile anche per garantire funzionalità di replica remota. Le novità introdotte di recente permetteranno agli amministratori di sistema di ripristinare in poco tempo la situazione immediatamente precedente a quella del verificarsi dell'evento dannoso. WanSync è disponibile in versioni specifiche per Microsoft Exchange, così come per i database Sql e Oracle. Il prodotto supporta i sistemi operativi Sun Solaris, Windows e Linux. XOsoft garantirà il porting di WanSync sugli ambienti operativi Ibm Aix.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here