Ibm e Hp insieme per lo Unix a 64 bit

Ibm e Hewlett-Packard hanno annunciato un accordo di marketing e sviluppo che porterà il software della prima a supportare la futura versione di Hp-Ux a 64 bit. Big Blue, in particolare, integrerà il proprio middleware di messaggistica Mq …

Ibm e Hewlett-Packard hanno annunciato un accordo di marketing e sviluppo
che porterà il software della prima a supportare la futura versione di
Hp-Ux a 64 bit. Big Blue, in particolare, integrerà il proprio middleware
di messaggistica Mq Seriea con l'Mc/Service Guard di Hp, acquisendo così
migliori caratteristiche di sicurezza.
L'accordo fa seguito a quanto già annunciato nello scorso ottobre,
allorquando Ibm decise di portare vari programmi, tra i quali Cics
Transaction Software, su piattaforma Hp-Ux, dando per implicito il supporto
della futura architettura Merced, ora in sviluppo congiutno fra Intel e
Hewlett-Packard. I due alleati lanceranno anche programmi congiunti per i
business partner e i rivenditori. I prodotti Ibm su Hp-Ux, inoltre, saranno
venduti anche attraverso i canali distributivi di Hp, assieme ad altri
software, come Lotus Domino Server, Notes, Db2 e Internet Connection
Server.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here