Ibm divulga l’autonomic computing

Per diffondere la coscienza autonomica Big Blue la mette sull’istruttivo.

13 aprile 2004

Ibm ha creato l'Autonomic Computing Zone.


Si tratta di una base informativa online con la quale Big Blue intende aggiornare utent, sviluppatori e partner circa le proprie iniziative in materia autonomica.


Novità, articoli, tutorial e strumenti di sviluppo sono fra i principali contenuti della Zone, che di fatto è l'aggiornamento dell'Autonomic Computing Resource Center.


Compreso nei contenuti online c'è l'Autonomic Computing Toolkit, ovvero un toolset basato su Eclipse, con esempi per il design, la creazione e il test di sistemi autonomici, un tool che, stando a fonti Ibm, è stato scaricato da oltre 3mila sviluppatori nelle scorse due settimane.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here