Ibm corteggia gli utenti Microsoft con Domino

Ibm al suo congresso PartnerWorld 2001 ha presentato iNotes Access for Microsoft Outlook, una soluzione e-Server progettata per consentire agli utenti aziendali di fondere diversi server Exchange in un unico Server Domino iSerie. I dirigenti della soci …

Ibm al suo congresso PartnerWorld 2001 ha presentato iNotes Access
for Microsoft Outlook, una soluzione e-Server progettata per
consentire agli utenti aziendali di fondere diversi server Exchange
in un unico Server Domino iSerie. I dirigenti della società sono
convinti che i nuovi sistemi Domino aiuteranno gli utenti ad
aumentare la sicurezza e l'affidabilità in modo economico. Recenti
statistiche hanno stimato che esistono circa 50 milioni di utenti
Outlook, e assumendo che ogni server Exchange raduni tra i 10 e i 600
client, si dovrebbero ottenere circa 500.000 server Exchange. A
confronto, un e-Server Dedicated Server for Domino Ibm può gestire da
1000 a 10.000 utenti. Sempre in occasione del PartnerWorld 2001 Ibm
ha annunciato diverse iniziative orientate a supportare i sistemi
Linux. La Linux Lens della società, per esempio, offre un
collegamento immediato al sito PartnerWorld di Ibm all'indirizzo
www.ibm.com/partnerworld/linx, che consente ai partner commerciali
d'individuare in un'unica posizione, tutte le risorse Ibm disponibili
per Linux. Sempre in ambito Linux Ibm ha annunciato la sua iniziativa
Ready,Set, Linux per reclutare, attivare e supportare la sua comunità
di partner commerciali. Sperando si aumentare i propri introiti,
Tivoli, sempre approfittando dell'occasione offerta dal PartnerWorld
2001 ha annunciato un'iniziativa per attrarre aziende di servizi Web
verso il proprio schieramento di soluzioni per l'infrastruttura
e-business che fornirà consulenza, progettazione e personalizzazione
di servizi per gli utenti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here