Ibm amplia l’offerta eServer xSeries puntando sulla diagnostica

La società ha rafforzato l’offerta eServer xSeries, rilasciando due nuovi sistemi per il mercato delle piccole e medie imprese.

Ibm ha ampliato l'offerta eServer xSeries, rilasciando due nuovi sistemi per il mercato delle piccole e medie imprese. Entrambi basati su processore Intel Pentium III-s a 1,13 GHz, i nuovi xSeries 232 e xSeries 342 si caratterizzano soprattutto per l'integrazione di alcune tecnologie di diagnostica finora appannaggio di macchine mainframe. "Per xSeries e Netfinity, l'intento è arrivare a escludere fermi superiori a un'ora all'anno, implementando su questa categoria di server le stesse tecnologie già disponibili sui sistemi di fascia alta" ha affermato Luca Napolitano, mid market sales manager xSeries di Ibm. Un primo passo in questa direzione è rappresentato dalle funzioni di intelligent management inserite nel nuovo modello della linea Universal e della linea Rack Optimized, ossia il software Rejuvination e di dignostica Light Path. Il primo, un componente di Ibm Director, è in grado di promuovere il riavvio automatico del sistema in caso di guasto; il secondo, invece, semplifica la localizzazione dei problemi da parte dei tecnici, segnalando il componente guasto su un pannello luminoso. I sottosistemi costantemente monitorati da un sistema hardware indipendente dal processore centrale e dal sistema operativo installato sono i dischi fissi, gli alimentatori, le memorie Ram, i processori, i dati su Bus Pci, il Service Processor e i sensori di temperatura. Oltre a questi due software, i nuovi server dispongono anche di Capacity Manager, un programma che permette di anticipare le richieste della rete o della sottorete, fornendo informazioni per l'ottimizzazione dei sistemi. Sia l'xSeries 232 che xSeries 342 supportano un'ampia gamma di applicazioni eseguibili su piattaforme Windows e Linux, sistema operativo di cui Big Blue offre supporto diretto nelle versioni distribuite da Red Hat, SuSe, TurboLinux e Caldera. Server a due vie general purpose, l'xSeries 232 supporta fino a nove dichi fissi hot swap, cinque adattatori Pci e dieci media bay. L' xSeries 342 è, invece, un server rack a due vie dallo spessore di 3U.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome