Ibm, 3Com e Cascade si alleano sull’Ip switching

Un tris di big del networking, composto da Ibm, 3Com e Cascade, ha annunciato una nuova partnership destinata all’implementazione di soluzioni di Ip switching end-to-end per reti pubbliche e private. Quest’alleanza dovrebbe consentire alle imprese e ai

Un tris di big del networking, composto da Ibm, 3Com e Cascade, ha annunciato una nuova partnership destinata all'implementazione di soluzioni di Ip switching end-to-end per reti pubbliche e private. Quest'alleanza dovrebbe consentire alle imprese e ai fornitori di servizi di rete di realizzare nuove applicazioni video, vocali e grafiche. Le soluzioni di Ip switching dei neo-partner sono destinate a interoperare fra loro. Entro la seconda metà del 1997, dovrebbero vedere la luce Fast Ip di 3Com, Multiprotocol Switched Service di Ibm e Ip Navigator di Cascade.
H la prima volta che società di questo livello si alleano per proporre una comune soluzione end-to-end di Ip switching per applicazioni business Internet e intranet. Ricordiamo che l'Ip (Internet Protocol) si riferisce al software che forma la base della comunicazione via Internet. Lo switching, invece, rappresenta la tecnologia di accelerazione delle reti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here