“I vendor promuovono Xml come standard “”tuttofare”””

Sembra proprio che i produttori stiano cercando di affermare l’ Extensible Markup Language (Xml) come un formato di middleware standard. E’ infatti recente l’annuncio di un’iniziativa di DataChannel che si tradurrà nello sforzo di integrare Xml …

Sembra proprio che i produttori stiano cercando di affermare l' Extensible
Markup Language (Xml) come un formato di middleware standard. E' infatti
recente l'annuncio di un'iniziativa di DataChannel che si tradurrà nello
sforzo di integrare Xml in molte applicazioni, fra le quali quelle di
Microsoft.
Il progetto, che è stato soprannominato TeXas, dovrebbe consentire al
Channel Manager di DataChannel di convertire i formati Word, Excel, Power
Point, Sql Server e Windows Nt, oltre che di svariati programmi di e-mail
in formato Xml. Channel Manager avrà la possibilità di pubblicare i file
convertiti sul desktop dei computer che dispongono di Internet Explorer 4.0
e forse anche sui sistemi dotati di Netscape Navigator.
Microsoft parteciperà all'annuncio di DataChannel, con l'obiettivo di
trasformare Xml nel formato dei dati di Office. E' stato infatti lo stesso
Bill Gates ad affermare recentemente che Xml diventerà lo standard di
Office, mentre Html sarà il formato di visualizzazione.
Anche Netscape, tuttavia, si sta focalizzando su questo formato per
migliorare la navigazione sulle strutture complesse. L'interfaccia Aurora
(che è ancora in fase di sviluppo) dovrebbe infatti gestire Xml in maniera
profondamente integrata.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here