I token portano Rsa in nero

Rsa Security chiude l’anno fiscale con un’ampia crescita e in utile. Merito, soprattutto, della diffusione dei propri strumenti per l’Identity management.

2 febbraio 2004

Rsa Security ha chiuso l’esercizio fiscale 2003 con un fatturato di 259,9 milioni di dollari, cioè con un incremento del 12% rispetto ai 232,1 milioni di dollari registrati nel 2002. Nel 2003, La società ha fatto utili per 14,8 milioni di dollari, molto meglio della perdita netta di 96,8 milioni di dollari del 2002.


Con riferimento al quarto trimestre fiscale del 2003, il fatturato di Rsa ha registrato una crescita del 16%, raggiungendo i 70,7 milioni di dollari, rispetto ai 61,0 milioni di dollari registrati nello stesso periodo dell'anno precedente. Gli utili netti dell’ultimo quarter sono ammontati a 6,2 milioni di dollari, che vanno confrontati con una perdita netta di 49,8 milioni di dollari riportata nello stesso periodo del 2002, che comprendeva spese per un ammontare di circa 48 milioni di dollari.


La crescita di fatturato registrata nel quarto trimestre, ha commentato il management, è il risultato di diversi fattori positivi, fra cui quello delle vendite record di token per l'Identity managememt.


Durante il quarto trimestre, poi Rsa ha dichiarato di aver venduto prodotti a oltre 4.500 clienti, di cui 800 nuovi, appartenenti a diversi mercati verticali. In particolare, sono aumentate le vendite ad aziende nei settori servizi finanziari, tecnologia e telecomunicazioni. Nell’intero 2003, la base clienti della società è cresciuta del 30%, arrivando a circa 14mila clienti mondiali.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here