I progetti di Sim on line di Unicredito

Debutterà in autunno, salvo clamorosi ripensamenti, la Sim on line di Unicredito Italiano, dopo che il consiglio di amministrazione dell’istituto bancario ha approvato il progetto di costituzione della nuova "carta". Il progetto

Debutterà in autunno, salvo clamorosi ripensamenti, la Sim on line di
Unicredito Italiano, dopo che il consiglio di amministrazione dell'istituto
bancario ha approvato il progetto di costituzione della nuova "carta". Il
progetto è pensato per offrire alla clientela, attraverso Internet e
telefono, servizi avanzati quali la compravendita di valori immobiliari,
strumenti di analisi e supporto alle decisioni di investimento e
informazioni sui titoli e sui mercati. La nuova Sim, hanno sottolineato i
portavoce di Unicredito, vuole posizionarsi come strumento di riferimento
sul mercato domestico dell'on line trading con una quota aspettata del 20%,
in linea con i concorrenti stranieri e americani in particolare. La
società, inoltre, ha confermato l'avvio della completa integrazione
informatica del gruppo bancario, tramite la controllata gruppo Credit
Servizi, che cambierà la propria denominazione in Unicredit Servizi
Informativi (Usi).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here