I prodotti middleware di Hp migrano verso Java

Un portavoce di Hewlett-Packard ha affermato che la società sta realizzando la migrazione di tutta la piattaforma middleware NetAction a Java.

Un portavoce di Hewlett-Packard ha affermato che la società sta realizzando la migrazione di tutta la piattaforma middleware NetAction a Java. La casa di Palo Alto sta attualmente lavorando per integrare i vecchi prodotti middleware Hp con quelli ereditati dalla società nell'ottobre scorso, a seguito dell'acquisizione di Bluestone Software, fornitore di una piattaforma basata su J2Ee. L'insieme di questi prodotti includerà “l'ambiente operativo Internet” di Hp basato su Java. Il primo passo in questo processo è l'integrazione di un componente server Xml dell'application server basato su J2Ee, Total E-Server, prodotto da Bluestone, con Process Manager. Un programma di canale basato sulla piattaforma middleware NetAction e denominato NetAction Partner Program è stato lanciato di recente in Europa, mentre negli Usa il programma è ancora in progetto e non si conosce la data di lancio. A gennaio, Hewlett-Packard ha rilasciato ufficialmente NetAction per competere con le piattaforme e-business di Bea Systems, Ibm e iPlanet, (l'alleanza Sun-Aol/Timer Warner), mentre a febbraio ha rilasciato due nuovi pacchetti software, uno dei quali sotto il marchio di NetAction mentre l'altro sotto quello di OpenView.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome