I primi passi del mobile&wireless

L’analisi della School of management del Politecnico di Milano su una settantina di casi aziendali

Il mobile&wireless è ancora in fase embrionale anche se iniziano a
esserci i primi casi di applicazioni aziendali. La School of management del
Politecnico di Milano certifica così la situazione di Wi-fi, cellulari e
Pda
all'interno delle imprese, dove però in alcuni casi l'introduzione
delle nuove tecnologie “non è stata accompagnata da un'adeguata
rivisitazione dei processi e dei relativi sistemi informativi. O meglio
-
prosegue il rapporto - spesso è stato fatto solo il minimo
indispensabile”
.
La mancata reingegnerizzazione di
processi e sistemi ha impedito alle applicazioni di dispiegare il proprio
potenziale ma non di raggiungere un alto livello di soddisfazione. Un risultato
raggiunto, secondo l'analisi del Politecnico, con investimenti tutto
sommato contenuti

, nessuna rilevante criticità, benefici evidenti e in diversi casi misurabili.

“L'effetto complessivo - è la conclusione - è un ritorno sull'investimento elevato che in genere si accompagna a un pay back time ridotto”.



Ma se i risultati sono così
positivi
perché l'utilizzo di queste applicazioni è ancora così
ridotto? E' solo un problema di soldi o c'è dell'altro? Andrea Rangone ha
provato a rispondere a questa domanda elencando una serie di problemi che ancora
caratterizzano il mobile&wireless. Secondo il docente della School of
management esiste una conoscenza parziale e superficiale
da parte delle imprese e delle pubbliche amministrazioni riguardo questo tipo di applicazioni, i loro limiti, le criticità, i costi e soprattutto il tangibile valore.

Tutto questo anche a causa di un sistema
complessivo di offerta che si è mosso in questi anni in modo poco
efficace

promuovendo il mobile business più come insieme di prodotti e tecnologie che non come logica organizzativa e di business e agendo più come un insieme scoordinato di attori indipendenti che non come un unico ecosistema coerente e integrato.

Così il Politecnico indica la
strada da seguire che prevede l'identificazione dei possibili ambiti
applicativi, la comprensione delle relazioni fra le varie tecnologie (cellulari
e wi-fi, wi-fi e Rfid) e dell'impatto complessivo sulla catena del
valore
oltre all'impostazione di un coerente piano complessivo di
revisione di processi e sistemi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here