I primi nove mesi del Gruppo Tc a quota 300 miliardi di lire

Fatturato in crescita del 26% e un Ebitda superiore ai 15 miliardi di lire, che mette a segno un incremento del 160% rispetto ai primi nove mesi 2000.

Nei primi nove mesi del periodo 2000/2001 il fatturato del gruppo è stato di 300 miliardi di lire, in crescita del 26% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. In miglioramento anche la redditività: il margine operativo lordo (Ebitda) è di 15.093 milioni di lire (7,8 milioni di euro), in crescita del 159,9% rispetto al corrispondente periodo dell'esercizio predente. Il risultato operativo (Ebit) è di 9.692 milioni di lire (5 milioni di euro) in crescita del 127,5%. Guardando i risultati più in dettaglio, le soluzioni hanno registrato un fatturato di 38,5 miliardi di lire (19,9 milioni di euro) in crescita dell'82,8 per cento, mentre i servizi si attestano a 32,3 miliardi di lire (16,7 milioni di euro), in crescita del 60 per cento. La posizione finanziaria netta consolidata migliora di 3 miliardi di lire (1,57 milioni di euro) rispetto al semestre chiuso il 28 febbraio 2001, presentando un indebitamento finanziario netto consolidato di 46.727 milioni di lire (24,1 milioni di euro). Il capitale circolante netto, pari a 117.785 milioni di lire (60,8 milioni di euro), risulta inferiore di 3.687 milioni di lire (1,9 milioni di euro) rispetto al 29 febbraio 2001 grazie al miglioramento nella gestione degli incassi e dalla riduzione del valore delle rimanenze.
La capogruppo Tc Sistema ha registrato ricavi per 255.085 milioni di lire (131,7 milioni di euro) e un risultato operativo pari a 6.152 milioni di lire (3,2 milioni di euro) in forte crescita rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome