I misteri nel codice rubato

Fin troppa pubblicità è stata data alla notizia della disponibilità pubblica di parti dei sorgenti di Windows 2000 e Nt4. Minaccia reale o anche marketing?

19 febbraio 2004 Persino tv e quotidiani nazionali hanno dato
risalto all'annuncio che parti del codice di Windows 2000 e Nt4 sarebbero state
rese pubbliche su Internet.
Tutti a sventolare, tanto per cambiare, la
solita minaccia dei pirati (a proposito, ne abbiamo uno di meno e la cosa è
molto triste). Pochi, invece, hanno rimarcato che è stato lo stesso Bill Gates a
confermare la notizia.
Sappiamo che il fondatore di Microsoft non è per
solito incline ad ammettere debolezze, anche quando sono palesi.
E allora
questa volta perché?
La disponibilità dei sorgenti non è di per sé elemento
di insicurezza, altrimenti Linux sarebbe stato già massacrato.
L'ennesima
manovra di marketing, allora, magari per sviare l'attenzione da altro genere di
falle trovate nei prodotti di Microsoft?

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here