I manager itineranti di Finmeccanica

La gestione delle trasferte è diventata più semplice per gli executive che operano in autonomia, grazie all’utilizzo di palmari evoluti

Finmeccanica è da sempre un nome di spicco nel settore delle tecnologie aeronautiche, dell'elicotteristica, dello spazio e della difesa. All'interno della strategia aziendale, volta a migliorare l'integrazione delle operazioni interne, l'azienda si è posta il problema di trovare una soluzione efficace in grado di supportare i dipendenti in trasferta. Lontani dai propri uffici, i manager avrebbero dovuto poter accedere ai dati aziendali e gestire le informazioni personali contenute nell'agenda Microsoft Outlook e nella posta elettronica. Una delle applicazioni più richieste era l'integrazione con Sap Travel, che avrebbe permesso ai dipendenti spesso in viaggio di pianificare i propri impegni, automatizzando la gestione delle trasferte e velocizzando i processi di autorizzazione. La società ha avviato, nel 2003, una device selection insieme all'operatore di telefonia mobile Tim, prendendo in esame diverse opzioni utili a mettere a disposizione degli utenti nomadi le applicazioni aziendali. «La semplicità d'utilizzo e la facilità di integrazione con l'infrastruttura tecnologica esistente - esordisce Maurizio Carletti, It professional di Finmeccanica - sono i fattori che ci hanno portato a scegliere i BlackBerry di Research in Motion, uniti al fatto che questi dispositivi ci sono sembrati particolarmente affidabili». Il progetto, avviato nel gennaio del 2003, ha avuto una fase di testing, con il rilascio del pilota nel marzo dello stesso anno e la definitiva entrata in produzione, due mesi dopo, con 10 BlackBerry distribuiti. Oggi i device in uso sono circa 140, tra BlackBerry 7100, 8700g, 8800 e Pearl. Tre le persone coinvolte: un sistemista interno di Elsag (società del gruppo Finmeccanica), un tecnico di Finmeccanica con competenze in area mobile/wireless e un tecnico di Tim. «La suite di produttività eOffice, in dotazione con il dispositivo - prosegue il manager - permette di utilizzare le più comuni applicazioni anche in viaggio. Particolarmente apprezzata è l'utilità di gestione eFile, che consente l'accesso ai file immagazzinati sul server aziendale».


Elsag e il system integrator Data Ware hanno, inoltre, lavorato per rendere disponibili su BlackBerry alcune funzioni del modulo Risorse Umane di Sap, come la gestione e l'approvazione di ferie e trasferte. Attraverso l'utilizzo di un'interfaccia Java piuttosto intuitiva, è possibile inviare la richiesta di autorizzazione e, una volta ricevuta l'accettazione da parte del responsabile, passare direttamente all'acquisto dei documenti di viaggio. «I manager - conclude Carletti - non sono tenuti a ritornare in ufficio per le attività di reporting, poiché sono in grado di compilare i timesheet e trasmetterli all'ufficio paghe tramite BlackBerry._In futuro, l'idea è di riuscire a garantire l'accesso mobile al portale aziendale e ai dati della contabilità. Ma è anche allo studio l'implementazione di una funzione di remotizzazione del desktop».

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here