I corsi dell’accademia finanziaria di Esprinet

Esprifinance si occupa di finanziare il canale preoccupandosi, però, prima di fornire una serie di nozioni che sono affini all’arte della vendita. Due gli appuntamenti per febbraio

4 febbraio 2004Gestione finanziaria quale
argomento di vendita, per fidelizzare il cliente, per vendere di più e, magari,
per evitare di incorrere nell'annoso problema dell'insolvenza dei pagamenti. Con
questo “claim”, Esprifinance sta organizzando un
calendario di incontri per diffondere le conoscenze basilari di un sapere che
“non è ancora molto digerito dai dealer italiani” dice Claudio
Mombelli, consigliere delegato della struttura affiliata al distributore
Esprinet - . La sensazione è che fino a oggi i rivenditori
“subiscano” i voleri di quei clienti che sono già abituati a chiedere
locazione finanziarie”, mentre sarebbero ben poco attivi nell'utilizzare questi
argomenti per fare new business”
.


Vero è che il tema è delicato non solo per la tematica, “ma anche perché
non è poi facile trovare finanziamenti ad hoc per i piccoli dealer"
spiega
ancora Mombelli che ritiene di avere pochi concorrenti sul territorio capaci di
erogare finanziamenti sullo small and medium business. Esprifinance, invece, nel
giro di neppure un anno di attività avrebbe già erogato quasi 35 milioni
di euro

di finanziamento (valore medio di ogni pratica 16mila euro circa), allacciando legami costanti con circa 700 dealer. “Siamo coscienti che non tutto il parco clienti che segue Esprinet sia naturalmente elegibile nei confronti di questo argomento, così come non tutti i prodotti, magari per loro modesta entità economica, sono finanziabili”.


Sta di fatto che Esprifinance per diffondere meglio questi argomenti di
business ha organizzato una vera e propria accademia. A calendario nel mese di
febbraio troviamo due incontri dedicati ai Multimedia Planet
(il 20 febbraio a Roma per i rivenditori del Centro Sud e il 27 febbraio a Nova
milanese sede del distributore per i rivenditori del Nord). Questa è un'altra
particolarità di questi corsi a matrice finanziaria tendenzialmente organizzati
per fascia di utenza di rivenditori e per loro necessità. Ma visto che non sono
gratuiti sono comunque aperti a tutti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here