Hyperion Italia cresce a un tasso superiore al 30%

Grazie a un quarto trimestre cresciuto del 33%, l’esercizio fiscale 2000 di Hyperion (concluso il 30 giugno), ha realizzato un fatturato di 496,9 milioni di dollari che rappresenta un incremento del 17% sull’anno precedente. Gli utili netti hanno raggi …

Grazie a un quarto trimestre cresciuto del 33%, l'esercizio fiscale
2000 di Hyperion (concluso il 30 giugno), ha realizzato un fatturato
di 496,9 milioni di dollari che rappresenta un incremento del 17%
sull'anno precedente. Gli utili netti hanno raggiunto i 28,8 milioni
di dollari (contro gli 8 del '99) ai quali solo il quarto trimestre
ha contribuito con 9,1 milioni.
La forte crescita della seconda metà dell'esercizio 2000 è dovuta in
gran parte alla vendita di nuovi prodotti, che hanno portato a oltre
seimila il numero dei clienti mondiali e a oltre due milioni il
numero di utenti delle proprie soluzioni di software di business
analysis
In Italia la filiale di Hyperion, attiva dalla fine del '93, sta
viaggiando con una crescita superiore del 30% all'anno negli ultimi
tre anni. Nell'esercizio 2000 ha realizzato un fatturato di circa 24
miliardi di lire che nelle previsioni del managing director,
Guglielmo Persani, dovrebbe raggiungere i 30 miliardi nel 2001.
Attualmente i prodotti Hyperion sono ultizzati da oltre 200 grosse
aziende e in particolare nei primi 10 gruppi industriali nazionali.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome