Hummingbird espande il portale con prodotti Web-to-host

Diciamo definitivamente addio agli schermi verdi. Hummingbird si è, infatti, spostata nel mercato Web-to-host con un nuovo prodotto che permette agli utenti di cambiare i tipici "green screen" dei mainframe in una vista più user …

Diciamo definitivamente addio agli schermi verdi. Hummingbird si è,
infatti, spostata nel mercato Web-to-host con un nuovo prodotto che
permette agli utenti di cambiare i tipici "green screen" dei
mainframe in una vista più user firendly e basata sul browser. Il
nuovo prodotto dà agli utenti uno strumento per integrare le proprie
diverse informazioni legacy e le risorse delle applicazioni,
permettendo una maggior efficienza grazie all'interfaccia Web.
Denominati e-Gateway ed e-Toolkit, gli strumenti di Hummingbird
permettono di cambiare aspetto alle applicazioni "green screen",
senza doverle migrare (costosamente) in un server moderno. Il primo,
e-Gateway, fornisce l'accesso da qualsiasi e-mail alle applicazioni
legacy di business, supportate sui mainframe Ibm e sugli host As/400
e, sviluppando l'applicazione attraverso un browser Web, è più
semplice da utilizzare di un tipico schermo mainframe. Dal canto
proprio, e-Toolkit è uno strumento di progettazione che permette agli
sviluppatori di customizzare l'interfaccia grafica di e-Gateway
utilizzando gli applet o la tecnologia drag-and-drop. Con e-Toolkit,
non occorre riscrivere il codice, cambiare la logica di business o
alterare i sistemi dei dati. Inoltre, poiché e-Gateway può essere
integrato nell'Enterprise Information Portal (Eip) di Hummingbird,
gli utenti possono trarre benefici da un singolo log on, da un punto
di accesso centralizzato per utenti remoti e dall'utilizzo di
strumenti di ricerca e Knowledge Management te altre feature
disponibili con Eip. Hummingbird e-Toolkit è disponibile su Windows
Nt e Windows 2000 al costo di 6.995 dollari a sviluppatore, mentre
Hummingbird e-Gateway è rilasciato con licenza per postazione a 245
dollari a postazione. Il prezzo dell'Enterprise Information Portal
varia a seconda del numero degli utenti e dei server back-office.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here