Home Prodotti Networking e TLC Huawei WiFi AX3, 4 antenne e 3.000 Mbps con il Wi-Fi 6

Huawei WiFi AX3, 4 antenne e 3.000 Mbps con il Wi-Fi 6

Huawei ha ufficialmente inserito a listino la famiglia di router WiFi AX3 che è caratterizzata dal supporto del nuovo standard Wi-Fi 6. Si tratta di due modelli che si differenziano per il processore usato e la memoria disponibile: dual core a 1,2 GHz con 128 GB di RAM e quad core a 1,4 GHz e con 256 MB di RAM.

In entrambi i router usano un processore Gigahome e il chipset Gigahome Wi-Fi 6 di Huawei. Con gli standard Wi-Fi 6 come base di partenza, Huawei ha incorporato una tecnologia congiunta multi-chip, che, quando utilizzato con altri dispositivi Huawei Wi-Fi 6, garantisce al router WiFi AX3 di offrire la tecnologia “Wi-Fi 6 Plus” a una velocità di rete raddoppiata, insieme a una potenza di wall-penetration avanzata.

Questo risultato è possibile in particolare grazie al chipset Gigahome Wi-Fi 6, in grado di migliorare la larghezza di banda fino a 160 MHz, e di realizzare la frammentazione automatica dei pacchetti in modalità narrow-band su richiesta. Ciò ha l’effetto di stabilizzare la larghezza di banda a 2 MHz, per un segnale di rete wall-penetrating che non si blocca. In parole semplici, gli utenti hanno una rete più veloce vicino al router e di connessioni più stabili da distanze maggiori rispetto al device. I valori nominali indicano fino a 2402 Mbps con frequenza a 5 GHz e fino a 574 Mbps con frequenza a 2,4 GHz.

Tutti e due i modelli usano 4 antenne esterne e dispongono di 3 porte Ethernet a 1 Gbps.

Condivisioni senza dover usare password

La versione quad-core della serie WiFi AX3 fornisce anche supporto per il sistema di condivisione Huawei Share. Gli utenti Android con un dispositivo sbloccato e con NFC abilitato nell’area di rilevamento del router, potranno così connettersi alla rete Wi-Fi senza dover inserire la password con un semplice tap. Questa funzione è particolarmente utile per soddisfare gli ospiti di abitazioni o per i clienti di hotel e ristoranti che risparmieranno tempo e complicazioni legate alla richiesta e all’inserimento di una password per accedere alla connessione internet.

Oltre alla tecnologia dinamica narrow-band, la versione quad-core racchiude quattro amplificatori di segnale indipendenti (due nella versione dual-core), abilitando il networking Mesh per più router Huawei e supportando modalità di rete wireless, cablate e ibride wireless + cablato in maniera da espandere l’accesso alla connessione internet in ogni angolo della casa o dell’ufficio.

Particolarmente curato anche l’aspetto sicurezza. La versione quad-core Huawei WiFi AX3 include un’area di sicurezza indipendente (ambiente di esecuzione TEE-trusted) è stata incorporata nel chip quad-core Gigahome e la soluzione di sicurezza TrustZone è stata costruita dal microkernel. Disponibile anche il nuovo standard WPA3.

Il nuovo router Huawei nella versione con processore quad core al prezzo di listino di 99,90 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php