Home Mercato Huawei si colloca in prima fila nello sviluppo tecnologico italiano

Huawei si colloca in prima fila nello sviluppo tecnologico italiano

In un momento in cui l’Italia è a un punto di svolta in campo tecnologico le imprese devono saper accogliere il cambiamento ed essere in grado di sfruttare le opportunità offerte dal digitale e Huawei intende essere partner di primo livello.

Per esprimerlo Huawei ha ospitato a Como, Villa Erba, la prima edizione del Huawei Enterprise Day italiano, con il tema “Touch the Future”.

Lo ha fatto in un momento storico in cui ha preso la scena il divieto imposto dl presidente Usa Donald Trump all’acquisto di apparecchiature Huawei da parte di società di tlc americane, ossia intevenendo direttamente nelle dinamiche di un mercato legato a doppio filo con quello italiano.

In risposta Huawei ha diramato una dichiarazione ufficiale in cui si dice “disponibile e pronta a collaborare con il governo degli Stati Uniti per identificare misure efficaci al fine di garantire la sicurezza dei prodotti. Limitare la possibilità per Huawei di operare negli Stati Uniti non renderà il Paese più sicuro né più forte. Al contrario, questa decisione costringerà gli Stati Uniti a usare prodotti di qualità inferiore e più costosi, relegando il Paese in una posizione di svantaggio nell’adozione delle reti di ultima generazione e, in ultima analisi, danneggerà gli interessi delle aziende e dei consumatori statunitensi“.

Con la speranza che l’iniziativa dell’amministrazione Usa non riverberi al di qua dell’oceano, Huawei Enterprise intende guidare un confronto con i protagonisti dell’innovazione tecnologica, ponendosi come partner di aziende italiane, università, amministrazioni e città, nel processo di trasformazione digitale necessario per garantire competitività a livello internazionale.

Dopo che il fatturato globale annuo dell’Enterprise Business Group di Huawei ha superato i 10 miliardi di dollari nel 2018, in crescita del 23,8% rispetto all’anno precedente, il business Enterprise è entrato nella fase 2.0.

Nel primo trimestre del 2019 Huawei Enterprise ha lanciato la propria piattaforma digitale e la nuova strategia “Huawei Inside” ed è impegnata a realizzare un mondo sempre più digitale fornendo anche connettività diffusa e intelligenza pervasiva. L’Enterprise Business Group di Huawei ha inoltre implementato il primo access point Wi-Fi 6 al mondo abilitato dal 5G.

Come espresso da Thomas Miao, Ceo di Huawei Italia, cloud, mobile, IoT, big data, intelligenza artificiale, industry 4.0 e 5G, sono i temi poer comprendere i diversi scenari e delineare i modelli e le opportunità di business.

La divisione Enterprise fornisce soluzioni cloud, big data, IoT e Iintelligenza artificiale, oltre a una gamma di prodotti per data center, all-flash storage e WiFi.

È integrando queste tecnologie nella piattaforma digitale che Huawei contribuisce a rendere le città più intelligenti e sicure e guidando la trasformazione digitale in settori verticali come quello finanziario, dell’energia e dei trasporti.

A fronte di un impegno negli investimenti in Ricerca e Sviluppo e con la determinazione di continuare su questa strada, la società si pone l’obiettivo di sviluppare soluzioni strategiche  all’avanguardia e portare la rivoluzione digitale a ogni persona, casa e azienda .

Nell’ambito dell’Enterprise Day si è svolto anche il Partner Summit 2019.

Tra le principali novità del nuovo programma di canale e dell’organizzazione di supporto ai partner sono stati annunciati un programma di canale ulteriormente semplificato, specie per quel che riguarda la gestione degli ordini e l’utilizzo dei fondi marketing; l’introduzione di nuovi schemi di incentivazione anche per i partner di livello Gold e Silver; l’implementazione di politiche di skill transfer attraverso corsi gratuiti di formazione pre-vendita dedicati ai partner; il potenziamento delle funzioni di supporto e un aumento dei fondi destinati al finanziamento di attività di marketing definite in maniera congiunta.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php