Huawei e Symantec insieme

Accordo raggiunto per la costituzione di una nuova joint venture specializzata nello sviluppo e nella commercializzazione di appliance per lo storage e la sicurezza, destinate ad aziende e operatori di telecomunicazioni.

Symantec e Huawei Technologies hanno reso noto di aver raggiunto un
accordo per la costituzione di una nuova joint venture specializzata nello
sviluppo e nella commercializzazione di appliance per lo storage e la sicurezza,
destinate ad aziende e operatori di telecomunicazioni.

La nuova società,
di cui Huawei deterrà il 51% e Symantec il rimanente 49%, avrà sede in Cina.

Da parte sua,  Huawei renderà disponibili le proprie attività nello
storage e nella sicurezza per il settore delle telecomunicazioni, comprese le
sue capacità integrate nella gestione delle supply chain e dello sviluppo
prodotti. La nuova società beneficerà anche dell'accesso a licenze sulla
proprietà intellettuale, alle capacità di ricerca e sviluppo, all'expertise
nella produzione e all'organizzazione progettuale di Huawei.

Symantec,
dal canto suo, contribuirà con le proprie competenze nell'area dell'enterprise
storage e del software di sicurezza, nonchè con alcune delle licenze in suo
possesso. Symantec investirà inoltre 150 milioni di dollari nella crescita e
nell'espansione della società. La creazione della nuova joint venture dovrebbe
essere completata nel corso dell'anno, previa approvazione da parte delle
autorità competenti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here