Hp ZCentral

Hp ZCentral è una nuova soluzione che l’azienda definisce “single sourced remote workstation”, di workstation remota che centralizza la potenza di calcolo dei computer high-end in un'unica posizione e viene incontro alle esigenze attuali delle aziende e dei professionisti, di poter lavorare con la massima libertà di movimento.

Non a caso HP ha annunciato questa nuova soluzione all’evento Autodesk University di Las Vegas: ZCentral è, infatti, un prodotto destinato a professionisti e power-user che lavorano su applicazioni ad alta intensità grafica.

Quindi progettazione, in particolare modo nel settore Architecture, Engineering and Construction, ma anche media e intrattenimento, così come settori quali data science (per l’analisi dei dati) e industrie in cui è richiesto di frequente il lavoro su campo e con capacità di calcolo importanti. In questi settori, il sistema di Hp permette di sostenere le esigenze di calcolo richieste e al contempo risponde ai nuovi stili di lavoro remoti, mobili, altamente flessibili e con picchi di attività che possono verificarsi in qualsiasi luogo e momento.

Hp ZCentralLa soluzione ZCentral combina le workstation ad alte prestazioni Z di Hp in rack, il software ZCentral Remote Boost di nuova generazione (che era precedentemente noto come Remote Graphics Software, RGS) e un nuovo software proprietario ZCentral Connect progettato per accelerare i flussi di lavoro ad alto calcolo. ZCentral Remote Boost e ZCentral Connect, ha informato Hp, saranno disponibili all'inizio del 2020, con le versioni beta già disponibili per i clienti attuali.

Si tratta dunque di una soluzione di remote computing di livello enterprise, in grado di fornire prestazioni prevedibili e dedicate mediante workstation remote, indipendentemente dal sistema operativo (macOS, Windows, Linux), che aiuta a realizzare il passaggio a un It “ultra flessibile”.

Hp ZCentral consente di assegnare workstation dedicate a singoli individui, così come di creare pool di workstation che i team di lavoro possono condividere. Hp sottolinea che ZCentral fornisce prestazioni dedicate tramite una connessione alla workstation remota sicura e stabile, con il nuovo software ZCentral Remote Boost, che funziona con dispositivi Windows, Linux o macOS e che offre all'utente la flessibilità per creare o progettare su quasi tutti i dispositivi end-point, ovunque.

Il software ZCentral Connect consente ai dipartimenti It aziendali di assegnare facilmente le workstation, così come di monitorare le connessioni e gli accessi, attraverso un'unica interfaccia. Mantenendo la workstation sicura e centralizzata in prossimità del data storage, con la connessione ZCentral Connect e ZCentral Remote Boost solo i pixel crittografati vengono inviati sulla rete, quindi i dati dell'azienda rimangono al sicuro, alla fonte.

Hp ZCentralMaggiori informazioni su ZCentral sono disponibili sul sito di Hp.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome