Hp verso i tablet popolari

Si appresta a varare la divisione Mobility, affidandola alle mani di Torres (ex-Nokia).

Hp si starebbe apprestando ad un altro cambiamento. Secondo fonti vicine alla società, infatti, i vertici aziendali avrebbero deciso per l'apertura di una nuova divisione Mobility che avrà il compito di sovrintendere la realizzazione di tablet destinati al mercato consumer.

Al timone ci sarà Alberto Torres, direttore del progetto MeeGo presso Nokia.
La scelta di Hp sembra orientata a differenziare le proposte della società in ambito mobile non limitandosi, quindi, alla produzione di modelli di tablet esclusivamente basati su Windows 8 e destinati al mondo delle imprese.
Ed infatti, il gruppo di lavoro che in Hp si occupa di tablet a cuore Windows 8 così come la divisione notebook, non confluiranno nella nuova divisione Mobility.

Hp sembra voler tornare ad esprimersi anche nel mercato dei tablet dopo l'esperienza non proprio brillante del suo TouchPad che portò anche a un "taglio" del prezzo di vendita.

Non è dato sapere quale sistema operativo sarà scelto da Hp per i tablet messi a punto dai tecnici della divisione Mobility.

L'assunzione di Torres può far ritenere che l'azienda guidata dalla Whitman sia interessata al progetto MeeGo? Si continuerà a lavorare ancora su webOS? Oppure si valuterà l'adozione di Android?

Sino ad oggi, infine, Hp ha dimostrato uno scarso interesse nei confronti di Windows Rt, probabilmente per evitare di mettersi in competizione con il tablet Microsoft Surface.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here