Hp indora la pillola dei contratti sui server di fascia alta

Hewlett-Packard presenta un’offerta di riscatto per convincere gli attuali utilizzatori di sistemi Ibm e Sun Microsystems a passare alla piattaforma Unix Hp.

Hewlett-Packard inaugura un programma per convincere gli attuali utilizzatori di sistemi Ibm e Sun Microsystems a passare alla piattaforma Unix Hp. L'offerta di riscatto dell'usato prevede da parte di Hp il pagamento di una somma maggiore del 10% rispetto al valore dei contratti di “trade in” applicati dai due concorrenti ai clienti che scelgono di aggiornare le loro macchine. La formula riguarda in particolare gli aggiornamenti dei server serie E10000 “Starfire” di Sun e dei modelli di fascia alta Unix Ibm S80 e p680. I modelli che andranno a sostituire queste macchine sono il server SunFire 15K “Starcat” a 72 processori e “Regatta”, il server a 32 processori che Ibm presenterà questa settimana.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome