Hp in Italia supera i 2.100 miliardi di lire

I dati preliminari del bilancio di Hewlett-Packard in Italia (concluso lo scorso 31 ottobre) danno in continua crescita l’attività commerciale (+18,6%), mentre la fabbrica di Stezzano, che opera per il mercato mondiale, ha accusato un calo del 1 …

I dati preliminari del bilancio di Hewlett-Packard in Italia (concluso lo
scorso 31 ottobre) danno in continua crescita l'attività commerciale
(+18,6%), mentre la fabbrica di Stezzano, che opera per il mercato
mondiale, ha accusato un calo del 16% a causa dell'abbassamento del prezzo
unitario delle schede.
Nell'esercizio '97, Hp Italia ha raggiunto un fatturato commerciale di
1.685 miliardi di lire, nei quali rientrano anche 115 miliardi di lire
relativi a componenti elettronici e materiali di consumo per periferiche
fatturati direttamente da Hp Europe a clienti italiani. Riguardo alla
redditività, l'amministratore delegato Alfredo Scarfone ha dichiarato che
il valore è ancora in fase di valutazione ma è positivo e dovrebbe
aggirarsi sul 2% del fatturato. La sola informatica ha contribuito per
1.270 miliardi, nei quali spiccano gli 870 miliardi realizzati dall'area
microinformatica, che ha messo a segno una crescita del 30% rispetto al
'96. Sommando, quindi, all'attività commerciale anche il fatturato della
fabbrica di Stezzano, che ha registrato un valore di 531 miliardi di lire,
la realtà nazionale di Hp ha raggiunto un business di 2.101 miliardi di
lire, realizzato con 1.542 dipendenti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here