Hp fonda la Gelato Federation

La società ha avviato la federazione con il preciso intento di supportare lo sviluppo della linea di processori Itanium per Linux.

Con un preciso intento, rivolto allo sviluppo di una linea di processori Itanium appositamente realizzati per Linux, Hewlett Packard ha reso noto di aver avviato la nuova Gelato Federation. In base ai piani, la federazione si evolverà in una organizzazione mondiale in grado di far lavorare il sistema operativo open source e le sue applicazioni sui processori a 64-bit di Intel. Hp ha già cominciato a lavorare a stretto contatto con alcune università, come quella di Waterloo in Canada o il Centro Nazionale per le applicazioni di supercomputing presso l'università di Tsinghua in Giappone, per promuovere la Gelato federation e gli sviluppi Linux a 64-bit. Le porte sono aperte a tutte le società e a tutti gli sviluppatori che chiedono di associarsi.
La speranza di Hp della nuova federazione è di riuscire a mescolare contributi provenienti dai gruppi di ricerca, dagli sviluppatori Linux e dalla linea Itanium a 64-bit per risolvere i problemi di scalabilità, di grid computing e di altre architetture basate su questi ingredienti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here