Hp fa shopping nel software

La società rileva Opsware e Neoware. Per rafforzare l’offerta in termini di data center e virtualizzazione.

Ha trovato ampia eco sulla stampa internazionale la notizia dei due
recenti investimenti decisi da Hp.
La società ha reso noto di aver offerto 1,6 miliardi di dollari
per gli asset di Opsware e 214 milioni per quelli di Neoware.


Due investimenti di diversa portata, che evidenziano
l'interesse di Hp per un ampliamento dell'offerta e della presenza sul mercato
del software e dei servizi.


Opsware sviluppa software per l'automatizzazione delle attività di amministrazione dei data center, dalla distribuzione delle patch di sicurezza, al deployment di sistemi operativi o aggiornamenti.
Si tratta di una operazione
che complementa l'acquisizione di Mercury Interactive, avvenuta un anno fa, e
che dunque consente ad Hp di offrire ai propri clienti un portafoglio completo
per la gestione dei data center.


Neoware, invece,
sviluppa software di virtualizzazione per la gestione dei desktop aziendali.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here