HP Elite x2, il tablet nato per il business

Siamo coscienti di arrivare per ultimi nel segmento dei device 2 in 1 business, ma questo perché volevamo realizzare un dispositivo in grado di soddisfare appieno le tipiche esigenze aziendali. Tale prodotto ora è pronto e si chiama Elite x2”. In questo modo Giampiero Savorelli, General Manager Personal Systems di HP Inc Italia, ha presentato il nuovo tablet, che la società metterà in commercio dal prossimo gennaio e che propone caratteristiche e funzioni pensate espressamente per il segmento business.

A partire dal design: con uno chassis in alluminio CNC unibody, Elite x2 ha uno spessore di 8,1 mm, pesa meno di 1 kg e dispone di un cavalletto integrato regolabile fino a 150 gradi. Questo permette di posizionarlo in verticale per la visualizzazione e la scrittura con tastiera o in orizzontale per la scrittura su schermo. Il display (Gorilla Glass 4) ha diagonale da 12 pollici (il rapporto dimensionale è 3:2), risoluzione Full HD e si adatta automaticamente a diverse condizioni di luce.

Con un’autonomia che, come ha assicurato Savorelli, “arriva tranquillamente a coprire un’intera giornata di lavoro”, Elite x2 usa un processore di sesta generazione Intel Core M e storage allo stato solito SSD. Oltre a ridurre i consumi, l’impiego del nuovo processore ha permesso anche di eliminare le ventole. Questo, aggiunto all’assenza di parti in movimento, garantisce un funzionamento silenzioso, potendo così apprezzare l’audio messo a punto da Bang & Olufsen. In aggiunta, durante una conference call, il software HP Noise Reduction consentire ai partecipanti di ascoltare ed essere ascoltati con elevata qualità e chiarezza.

Ricca e aggiornata la dotazione di porte di comunicazione di Elite x2: USB-A 3.0, USB-C e Thunderbolt. Il device può integrare anche un modem 4G LTE (è opzionale) basato su processore Qualcomm Snapdragon LTE X5.

Hp-Elite-x2Importante quanto utile per le “ambizioni” dell’Elite x2 è la presenza dell’Active Pen. Basata sulla nota tecnologia WACOM, la penna è dotata di sensori di pressione che permettono di gestire al meglio il tratto, ma soprattutto consentono di apporre una firma che abbia validità legale. HP Active Pen comprende anche App Launch, un pulsante per l’avviamento programmabile di un’applicazione come  OneNote o una predefinita di Windows,

L’intento di HP è di “andare sempre più verso un mercato premium – sottolinea Savorelli – in cui i materiali sono molto importanti. Ma per l’ambito aziendale ancor più importanti sono aspetti come la produttività, la security e la manegeability”.

Per soddisfare queste esigenze, Elite x2 è il primo tablet progettato con una combinazione di sicurezza a livello di BIOS con HP Sure Start integrata, consente una facile gestione grazie a HP Touchpoint Manager e permette una semplice manutenzione (lo chassis può essere aperto per sostituire i i componenti soggetti a manutenzione, come la batteria, il modulo LCD/touch, lo storage, la scheda di sistema e i moduli WLAN e WWAN). Mentre attraverso il processore Intel Core M vPro (opzionale), il dipartimento IT può accendere e gestire da remoto l’Elite x2 su entrambe le reti, cablate e wireless.

Elite x2 può essere affiancato a due tastiere opzionali full-size e retroilluminate, entrambe caratterizzate da una base con strati di alluminio. Più in dettaglio, Advanced Keyboard dispone di un sensore NFC nel touchpad e un lettore integrato di smart card, mentre Travel Keyboard limita al massimo le dimensioni e aggiunge al tablet 395 grammi di peso. Elite x2 può usare anche tre docking opzionali cablate e wireless.

Come detto, HP Elite x2 sarà disponibile da gennaio con un prezzo base di 899 euro IVA esclusa. Maggiori informazioni su Elite x2, sul sito www.hp.com/go/elitex21012.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here