HP conferma la scelta per l’indiretta

Hp partecipa all’edizione annuale della manifestazione di Ferrara con un programma completo di iniziative per la crescita del canale e per il suo potenziamento

Ict Trade: una piazza che Hp conosce bene, e che anche quest'anno intende sfruttare appieno, avvalendosi di tutte le opportunità di business offerte dall'appuntamento del 19-20 maggio.

«Partecipiamo a Ict Trade ormai da diverse edizioni e consideriamo questo evento un'importante occasione per condividere insieme ai nostri partner le direzioni del mercato Ict - afferma Maria Letizia Mariani, direttore Hp Solution Partners Organization -. Inoltre, in questo momento di trasformazione dell'economia, è per noi fondamentale continuare a investire sui nostri distributori e rivenditori, mettendo in campo tutte le competenze e risorse necessarie e migliorando, in tal modo, la comune competitività sul mercato. L'appuntamento di Ferrara, in particolare, ci offre la possibilità di discutere e di scambiare idee con gli operatori del canale, individuando insieme nuove opportunità di sviluppo».

Proprio sul fronte delle relazioni con le terze parti, il vendor si presenta a Ict Trade con un programma preciso, ricco di iniziative volte a sviluppare sinergie con i propri distributori e reseller: «Nell'ambito del convegno intitolato “Hp e i partner, evolvere insieme al mercato” - continua infatti Mariani - ci confronteremo con i nostri partner sull'evoluzione del mercato Ict, facendo il punto della situazione sulle iniziative a loro dedicate, rispetto alle quali vogliamo proseguire a investire, con l'obiettivo di rendere sempre più competitivo il nostro modello di go to market: il piano è quello di valorizzare le competenze e le specializzazioni messe a disposizione dall'Hp Preferred Partner Program, che, a partire dal prossimo 1 maggio, rispetto alla strategia di canale denominata PartnerOne offrirà ai suoi iscritti procedure di business più snelle ed efficienti, attraverso sistemi di prezzi e corrispettivi più competitivi e un aumento del flusso di cassa».

Nello specifico, la rete di rivenditori di cui Hp fa uso per diffondere sul territorio le proprie soluzioni annovera 18.000 realtà, cui si aggiungono le principali insegne del mondo della distribuzione; per sostenerne le capacità di raggiungimento e di presidio dei rispettivi target, il produttore ricorre a diversi strumenti, primi fra tutti quelli inerenti la formazione, che nelle sedi preposte di Ict Trade 2009 saranno tra i più in vista.

«Tra i programmi con cui supportiamo concretamente i partner, la formazione svolge senza dubbio un ruolo essenziale - conferma il direttore Solutions Partners Organization - assicurando un aggiornamento costante, una preparazione multidisciplinare e un'ottima conoscenza tecnica. La formazione dei partner, in particolare, viene gestita attraverso l'HP Partner Learning Program, che comprende corsi tecnici, commerciali e la certificazione delle competenze acquisite nelle quattro aree vendita, prevendita, integrazione e sistemi operativi. Continuiamo inoltre a investire sui partner sostenendoli nella definizione di business e marketing plan, attività di CRM, sviluppo di aree demo, e in varie attività di comunicazione mirate a dare loro visibilità e aumentare la percezione del valore che sanno portare ai clienti. Abbiamo inoltre definito e già avviato iniziative specifiche per raggiungere i clienti in ambito mid market e Small Business Small Office in modo da rafforzare l'azione dei nostri partner su questi segmenti di mercato. Le aziende mid market possono far riferimento agli HP Gold Preferred Partner e HP Preferred Partner che hanno nel proprio organico professionisti certificati HP, la giusta esperienza e le competenze per supportare i clienti nell'implementazione della soluzione più adatta alle esigenze specifiche. In linea con la crescente necessità di “focalizzazione” del canale come leva per differenziarsi sul mercato, l'introduzione del livello Gold nasce dalla volontà di identificare un'elite di partner che hanno la possibilità di investire in modo continuativo nella relazione con HP e ottenere le diverse specializzazioni nell'ottica di accrescere le proprie competenze e creare nuove opportunità di business. Attualmente in Italia, gli HP Gold Preferred Partner sono un terzo dei circa 350 HP Preferred Partner».

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here