Hewlett-Packard rilascia l’ambiente Linux Api per Hp-Ux

La società sta per rilasciare Linux Porting Kit per Hp-Ux 11i. L’ambiente Linux Api permetterà di ricompilare le applicazioni Linux per usarle nativamente su workstation e server Hp-Ux, basati sia su processore Hp Pa-Risc sia Intel Itanium.

Hp sta per rilasciare Linux Porting Kit per Hp-Ux 11i. L'ambiente Linux Api permetterà di ricompilare le applicazioni Linux per usarle nativamente su workstation e server Hp-Ux, basati sia su processore Hp Pa-Risc sia Intel Itanium. Secondo un portavoce della società, né l'ambiete Linux Api né l'ambiente Abi sono stati sviluppati usando codice o programmazione open source. All'inizio del 2000, Hp aveva creato un gruppo di lavoro per la realizzazione del toolkit. Due anni prima, Ibm, Sequent e Sco avevano promesso di unificare i propri Unix sotto il cappello Monterey/64, confermando l'intento di rilasciare ambienti Linux Api e Abi per questa variante di Aix, sia per il processore PowerPc sia Itanium. Ma questo non è successo. All'inizio del 2000, era chiaro, infatti, che Ibm stava per completare l'ambiente Linux Api per Montery/64, ora noto come Aix 5L, ma non aveva ancora pronta la versione Abi. Secondo Big Blue, le prestazioni dell'ambiente Linux Abi erano scarse per problemi di emulazione. Questo ambiente, infatti, lavora emulando il set di istruzioni Intel x86 su PowerPc e Power4, processori realizzati per supportare Aix 5L nativamente. Hp, da parte sua, aveva da tempo pensato di rinunciare ai chip Pa-Risc per Itanium, in modo da non essere forzata a supportare le applicazioni Linux in un ambiente Abi in emulazione x86. Più facilmente la società poteva creare un ambiente Abi per i chip Itanium, soluzione che sarà rilasciata all'inizio del 2002, dopo sei mesi di beta testing. L'ambiente Linux Api è, invece, già disponibile per workstation e server Pa-Risc su Hp-Ux. Tra un mese lo sarà anche per workstatin e server Itanium con Hp-Ux.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome